Categories
da fuori

Cocaina, cani e mignotte (pochissimi cani)

Se io mi devo kurare, tu piantala con cocaina, cani e mignotte!”. 

(Sara Tommasi in un SMS a Paolo Berlusconi – da Repubblica)

Da queste parti si dibatte sul significato del messaggio. Cosa fa esattamente Paolo Berlusconi, con la coca, i cani e le mignotte?

Sono 3 attività totalmente scollegate? O fanno tutte parte di un’unica macro-attività? (il che evocherebbe scenari da film porno animal, che fa così anni Ottanta).

Insomma, la cocaina e le mignotte le capisco, viste anche le mirabolanti imprese del fratello. Ma i cani?

Cosa fa, li tortura? Li mangia come un coreano? Ci si accoppia? Scommette alle corse dei cani? Spende capitali alla Brigitte Bardot per salvarli dal randagismo?

Oppure Sara Tommasi è una specie di Crudelia DeMon che non sopporta che il povero First Brother nazionale si occupi amorevolmente dei suoi 101 dalmati?

Chi sa, parli.


2 comments

  1. beh, invece “bang” potrebbe avere senso se ci aggiungi un “gang” prima!

  2. Speravo che il T9 aiutasse, ma neanceh quello aiuta a trovare una soluzione, bang-cami-cang non hanno molto senso.

Leave a comment

Your email address will not be published.