links for 2007-07-16

July 16th, 2007 § 102 comments

§ 102 Responses to links for 2007-07-16"

  • luca says:

    A proposito di ristoranti due settimane ho coronato il mio sogno di aver cenato dal numero uno assoluto, il maestro di tutti quanti: Gianfranco Vissani.
    Il Peter Gabriel della cucina, non ce n’è per nessuno.
    Comunque per la gioia tua e dei tuoi amici del blog, dopodomani posterò impressioni, scaletta e notizie del concertone allo Sporting!!!

  • Suzukimaruti says:

    lica: dicevo che il Bar&Boeuf è uno stagionale estivo in un signor hotel sul mare, ma è la versione “bistrot”/informale di Ducasse (nei limiti dell’informalità di un posto di Ducasse, ovviamente). Mentre il Ducasse coi controcazzi è il Luigi XV. Cambiano anche i prezzi, cioè il Bar&Boeuf è caro, mentre il Luigi XV è “caro ammazzato”.
    Detto questo, forse io mi sentirei più agio al bistrot, perché non so gestire più di 2 posate 🙂 e non amo i posti troppo formali.
    Anche se una cena al Ducasse vero prima o poi me la sparo, ovviamente facendomi figure tipo Fantozzi con la quaglia.

  • luca says:

    Comincio a vedere un barlume di luce in Suzuki, grazie alle ultime frasi….

    l’AD di Guzzini ha assolutamente ragione, in Italia sono i numeri 1.
    Io ho parlato di gruppo mondiale nell’illuminazione per esterni dove siamo leader (con Philips e Thorn mi pare). In Italia ne abbiamo ancora di strada da fare…. per adesso stiamo rosicchiando mercato ogni anno, a tutti.

    Domani sera mi gusto il mio Peter in una cornice ristrettissima di persone, non me lo vedo proprio suonare in un posto così, vedremo. Chissenefrega, dirai tu… va bé.

    Non ho capito cosa intendi per ristorante “troppo ggggiovane” mentre il Luigi XV…..boh
    ciao ne. SIMPATICONE

  • Suzukimaruti says:

    luca: non sono a prova di errore e ribadisco che rispetto la Schreder (sempre per la questione della tesi di illuminotecnica, ecc.). Da questo a trarne un giudizio universale su di me, beh ce ne passa.
    (detto questo, ho intervistato l’AD di Guzzini che ovviamente giurava di essere leader in quel mercato (quello dell’illuminazione pubblica di grandi monumenti), ma è una malattia di tutte le imprese; per dire, nello stesso libro 3 aziende motociclistiche diverse si dicono leader di mercato :-))
    .
    Per Ducasse, ben volentieri, ma solo al Luigi XV, ché il Bar&Boeuf è troppo ggggiovane per i miei gusti (e poi mangiare negli hotel mi ha sempre messo tristezza, vai a capire perché). Gabriel lo salto (come solista non mi dispiace affatto, by the way, e come producer lo stimo perché è un innovatore)

  • luca says:

    Ribadisco che parli ma non sai cosa stai dicendo.
    Dici che Guzzini fa altre cose perché illumina monumenti storici di grande importanza.
    Infatti noi facciamo altre cose: illuminiamo il Colosseo (per dirne uno ma potrei andare avanti ore).
    Non sai di cosa parli ma parli, parli, parli, parli, parli…..
    Ciao Maruti.
    Domani sera sono allo Sporting di Montecarlo a vedere Gabriel, poi ceno da Ducasse, sei dei nostri?

  • Suzukimaruti says:

    sì, ma allora mo la cosa si fa patologica. Cazzo, stavo difendendo la Schreder da un commento credo di Andrea. E ho solo detto che Guzzini fa altre cose (non ho detto meglio), tipo l’illuminazione di monumenti storici di grande importanza (per dire, l’arco di trionfo a Parigi). Lo vedi che sei maldisposto a priori?
    .
    Ho riletto tutti i commenti e (ti invito a verificare) non ti ho mai dato del berlusconiano. Ho scritto che l’atteggiamento vittimista contro i giudici accomuna certi juventini a Berlusconi, ma era un discorso generale e non ad personam. E in ogni caso non coinvolgeva le identità politiche.
    .
    Lo stesso vale per il “parli di chi non sai”. Ci terrei a far notare che sono 5 o 6 commenti che scrivo che non mi interessa parlare di altri, ma del solo argomento di questo post. Non sono io quello che ha tirato fuori i titoli lavorativi, le professioni, ecc. Insomma, che colpa ne ho? Più che lamentarmi e chiedere di smetterla, che devo fare? Scusa, ma buttare la cosa sul personale non l’ho fatto di certo io e non mi sono attaccato alla cosa: i commenti del tipo “Maruti chi cazzo è, Radio Centro 95 chi la conosce, ecc.” (che peraltro sono legittimi), non li ho certo scritti io: tuttora ignoro beatamente chi siate e cosa facciate e credo sia giusto così.
    .
    Ti pregherei di controllare bene i nomi di chi commenta, perché io sono responsabile solo di quelli firmati col mio nome.
    .
    In ultimo, torniamo on-topic, che è cosa sana. La juve in quanto entità sportiva risponde alla giustizia sportiva, che ha tempi rapidissimi rispetto alla giustizia ordinaria. Quindi giocherà se va bene un pezzettino di campionato del 2007/2008 e poi si aprirà il processo sportivo, appena chiusa l’indagine di Napoli. Potrebbero già esserci eventuali sentenze nei primi 2 mesi del 2008 e non mi sembra una mostruosità.
    .
    Il resto è la giustizia ordinaria, a cui la juve in quanto squadra non risponde, ma risponde in quanto Spa e a cui rispondono le persone singolarmente. Quel processo può anche metterci secoli, ma non avrà effetti sul corso dei campionati. Quindi no, la juve non giocherà annate e annate sub judice in attesa del terzo grado di giudizio: risponderà in termini sportivi molto più rapidamente alla Giustizia sportiva. Il resto (cioè le magagne societarie, la probabile accusa di associazione a delinquere per Moggi e soci, le denunce civili delle squadre che si presenteranno come parte lesa, ecc.) avrà altri tempi e altri effetti, ma non influirà sul corso dei campionati, come è giusto che sia.

  • luca says:

    Potrei smontare ogni parola che hai detto ma non ho voglia.

    il gruppo Schréder si occupa SOLO di illuminazione per esterni, dove siamo i numeri 1 al mondo.
    Paragonarci ai Guzzini significa che anche in questo campo hai perso un’importante occasione per evitarti una figura di merda.

    Lungi da me l’idea di riempire di spam il tuo blog. E’ solo che scrivevo e non mi vedevo pubblicare, come ho già spiegato e scusato.

    Mi sembra, infine, che chi ha parlato di berlusconismo rispondendo a quello che dicevo sei stato tu, di nuovo, senza sapere a chi stai parlando, come non sai a chi stai parlando riguardo a Marco.

    Discorso chiuso, ritornando all’inizio di tutto, cioè alla questione Juve la proposta di Maruti è la seguente:

    La juve deve giocare, in attesa di giudizio tutti i campionati futuri finché non ci saranno sentenze definitive della Cassazione sui campionati passati, presenti e futuri.

    Chiuso.

  • Suzukimaruti says:

    Ehm, richiamerei tutti all’ordine: qui si parla dei campionati taroccati dalla juve, del processo della Procura di Napoli, del processo sportivo che ne conseguirà e delle eventuali (io direi probabilissime) sanzioni che ne conseguiranno per la squadra in pigiama.
    .
    Qualsiasi altro pavoneggiamento perché uno è drizzatore di banane, tecnico di acustica ambientale (lo dico io “e sti cazzi?” o lo pensiamo tutti forte? fosse un premio nobel o anche solo una laureina con un mezzo libro scritto, capirei: ma il sano basso profilo orgoglioso di chi fa lavori manuali dov’è finito?), collaudatore di pifferi o premio nobel per il rutto creativo sarà cassato. Non me ne può fregare di meno, quindi smettetela.
    .
    Tanto il valore di una persona non si misura dal lavoro che fa: conosco avvocati di grido (un certo Previti, per dire) che fanno soldi a palate eppure non li utilizzerei mai come modello esistenziale. E conosco poveri in canna che non hanno mai lavorato (un certo Ghandi)che invece mi piacciono un po’ di più.
    .
    Quindi evitiamo questa patetica parata di professionisti iperconvinti del loro ruolo, perché fa ridere i polli e non riguarda il tema del post e della discussione. Ed evitiamo anche di dargli corda, altrimenti al prossimo giro ci fanno pure copia e incolla dei disegni tecnici nei commenti e non ho voglia di mettermi lì a consultarli. Sapete, io di mestiere smazzo droghe pesanti ai minori (DPGR numero sailcazzo, del 32/18/1815), quindi ho competenze evidenziabili solo di fronte ad un bilancino di precisione.
    .
    Diceva Primo Levi ne “La chiave a stella” che provare piacere nel fare il proprio lavoro è una delle forme in cui si manifesta il senso di libertà. E vale per tutti i lavori.
    .
    Da adesso in poi sono benvenuti solo i commenti che riguardano l’argomento in questione. E lo dico per pietà e per conservare, da esterno, un minimo di senso della decenza in molti che sbroccano qui (e questo include anche gente come Andrea, che fa il tifo per me ma semina zizzania a cui i due bulletti si attaccano subito).

  • Marco says:

    Si proprio fan dei Genesis, peccato mi fanno pieta’, chiedi a Luca. Non sono andato nemmeno a Lione nonostante un caro amico mi aveva regalato i biglietti.
    Degra sei un genio a confondere i genesis con Peter Gabriel.
    Controsoffitti? Andrea hai letto proprio bene. Peccato che sono un tecnico in Acustica Ambientale (D.P.G.R. numero 4659 del 27.10.97) se non sai cosa e’, informati!
    Il Mac mi fa schifo ma qui e’ un opinione personale a Luca piacera’ di sicuro.
    Cosi’ la Schreder e’ una piccola azienda? Beh devo dire a Luca allora di passare ad s.r.l. e’ inutile tenere in piedi una societa’ con sindaci e revisori se e’ piccola….

  • degra says:

    Ecco, 3 su tre: entrambi tifosi Juve, entrambi imprenditori/dirigenti d’impresa, entrambi fan dei Genesis.
    Devo aggiungere altro?
    Evidentemente il tuo blog, Suz, attira antipatie e fan (magari saranno anche dei Macchisti con l’iPhone) come se piovesse… Esiste un antifan, come l’antispam?

  • Suzukimaruti says:

    Oh e poi non toccarmi la Schreder, che tempo fa ho dato una mano a scrivere una tesi di illuminotecnica e non sono gli ultimi arrivati. Certo che Guzzini fa altre cose, ma comunque stiamo divagando gia’ da troppo tempo. Insisto: non me ne fotte niente di chi fa cosa.
    Oppure apro una sezione “Pavoneggiamenti” e chi ha voglia di tirarsela un po’ fa un salto li’.

  • Suzukimaruti says:

    Un momento: non c’e’ niente di male a fare l’operaio e l’uomo di fatica, cosi’ come a fare il vicepresidente di una piccola impresa.
    Non amo chi si vanta (soprattutto di fronte a cosa che beh, sono “medie”), ma lo stesso vale per chi dileggia.
    A me non me ne frega di chi fa cosa nella vita. Mi interessano di piu’ gli hobby e gli interessi culturali, ma non e’ questo il caso.

  • Andrea says:

    Cattivo gusto! E non si capisce come mai tiri fuori tutti sti titoli. Forse non si sente abbastanza sicuro di quello che dice e deve darsi coraggio.
    Oh io il suo sito l’ho visto: e’ un operaio che fa controsoffitti e se la tira come se fosse Madre Teresa.
    E l’altra azienda la cerco su Internet ma non credo che sia sta meraviglia.

  • Suzukimaruti says:

    Marco: sbaglio o questa profusione di titoli ostentati e’ di cattivo gusto?

  • Marco says:

    Luca?????????? Non credo che il vice-presedente generale della Schreder SPA e capo del personale perda tempo nella tua biografia, pero’ adess lo chiam e glielo chiedo. Aspett Marut…

  • Suzukimaruti says:

    Chi ha ravanato nella mia biografia? Luca: leggi i suoi commenti.
    E in generale leggi bene.

  • Marco says:

    Fantastiche queste analisi, piene di seghe mentali, come fai a inventarti tutto? Ma chi ha ravanato nella tua biografia? Ma te le sogni le cose? Boh.

  • Suzukimaruti says:

    luca: martellare di spamming un blog non e’ la piu’ corretta e la piu’ intelligente delle azioni.
    Lascio al prossimo trarne le conclusioni.
    Mi preme solo farti notare che:
    – non c’e’ traccia su questo post di mie accuse politiche nei tuoi confronti
    – anzi, non c’e’ traccia in questo post di mie accuse di alcun tipo nei tuoi confronti, se non ai tuoi comportamenti. Traduco: non so chi sei, non mi interessa saperlo e discuto solo di quello che scrivi qui.
    .
    In compenso tu, nel corso di vari commenti mi hai dato dell’idiota, del penoso, hai questionato la mia eta’, mi hai dato del poveretto, sei andato a leggerti il mio profilo e hai scoperto che trasmetto su una radio locale (e questo non so che fastidio ti dia, ma evidentemente per te e’ un elemento criticabile , boh…), hai tirato di mezzo le mie critiche ad Adinolfi, come se fossero mostruosita’ di cui pentirsi, ecc.
    .
    Riformulo il tutto. Io non so chi sei, tu sei andato ad informarti sulla mia vita per poi venire qui e produrre insulti nemmeno troppo originali. Ti offendi se dico che sono azioni che sanno un po’ (tanto) di sfiga? Tu che perdi il tuo preziosissimo tempo a ravanare nelle biografie del prossimo? Ma soprattutto, a che fine lo fai?
    Ti mando un CV? E’ su Linkedin, magari ti ispira nuovi insulti.
    .
    Quello che mi sento di giudicare di te sono le tue azioni qui sopra: aggressione, insulti, arroganza, incapacita’ di discutere senza cercare lo scontro con chi la pensa diversamente da te, intolleranza delle opinioni altrui, zero propensione alla dialettica, tanta confusione mentale (dai del voi ad un blog scritto da un singolo: perche’?) e scatti d’ira quando ti si dimostra che hai torto.
    .
    Non so bene quale appiglio mi tenga legato alle mie convinzioni democratiche e mi impedisca dal bannarti da questo blog per maleducazione e arroganza. Forse il fatto che il tuo cattivo comportamento e’ emblematico di certa idiozia nostrana quando si passa di calcio, chi lo sa, e puo’ servire da esempio per il prossimo.
    .
    Da parte mia sappi che nessuna tua provocazione da bulletto provochera’ reazioni, se non lo sbatterti tra lo spam quando esageri.
    .
    La lezione che ne traggo io e’ che non c’e’ da meravigliarsi se la gente si ammazza allo stadio, se i tifosi medi la pensano cosi’.
    E lo dico da tifoso, ma con la testa sulle spalle e memore del fatto che prima di essere un tifoso e’ una persona con del raziocinio.
    E’ una brutta immagine, forse un pezzo di brutto italiano.
    .
    Gente che si scalda per il calcio. Mio dio che tristezza.

  • Luca says:

    Non volevo scrivere tutti sti commenti.
    E’ solo che è da stamattina che scrivo e sono stati pubblicati tutti assieme solo adesso.
    Pensavo di essere stato bannato.
    cambia fornitore di software di blog,
    non fare il solito piemontese dal braccio corto.

  • Suzukimaruti says:

    marco: provo a spiegartelo in modo non ironico perche’ forse non lo cogli.
    .
    Vedi, quello che vorrei farti capire e’ l’assoluta irrilevanza ai fini della discussione dei meriti esistenziali che hai acquisito anno dopo anno. Cioe’ (non prenderla male) non ce ne puo’ fregare di meno.
    .
    Non si vincono le discussioni per meriti terzi (cioe’ se sei il piu’ grande esperto al mondo di accessori per cavatappi e dici una stronzata, resta il fatto che l’hai detta), ma per *il merito* (cogli il gioco di parole, please) di cio’ che dici.
    .
    Quindi, francamente, ho poco interesse a sapere chi sei al di la’ del tuo nickname quando commenti su questo blog. Magari sei un Premio Nobel, ma la cosa riguarda solo te.
    .
    Un atto di intelligenza sarebbe non portare questioni personali all’interno della discussione, ma vedo che ti e’ difficile. Ecco una cosa da imparare.
    .
    E un’altra cosa da imparare e’ mantenere il sangue freddo e rispettare il prossimo. E imparare a non delirare dando del “voi” ad un nemico inesistente. Il blog e’ totalmente gestito da un singolo, quindi evita gli atteggiamenti da paranoico, che ci fai una figura migliore.
    .
    Vedi che qualcosa da imparare ce l’hai?
    .
    Vedo anche che non ti rendi tanto conto della differenza di toni con cui parli e con cui ti giungono le risposte del sottoscritto.
    Insomma, la stai facendo fuori dal vaso, stai ingigantendo la cosa e il tutto fa un po’ ridere. Non so piu’ come spiegartelo. Qui ti si risponde con calma e ironia. Facci caso.
    .
    Se poi hai qualcosa contro le due persone che hanno commentato dando del coglione a te e luca, gestitevela tra voi. Io sono responsabile solo di quanto scrivo personalmente.
    Non entro di certo negli scazzi tra juventini. Visto che non hanno un blog e ami alzare il livello dello scontro, fai cosi’: vai dal giudice, fai una denuncia contro anonimi e ve la vedete tra di voi. Io mi tengo lontano da queste piazzate tra maschietti che se lo misurano ogni 5 minuti.
    .
    Casomai vi pungesse vaghezza di capire i ragionamenti che stavo facendo con Degra, provo a ribadire il tutto in italiano piu’ semplice ancora.
    I vostri commenti in questo post sono stati particolarmente stizziti, antipatizzanti, aggressivi nei confronti del prossimo e tranchant fin dal primo momento.
    Siete venuti a litigare e non a commentare, per di piu’ tirando fuori argomentazioni risibili o apodissi indifendibili.
    .
    Vi e’ stato fatto notare e l’avete buttata in rissa (luca con gli insulti e il delirio, tu esibendo non meglio precisati risultati esistenziali e un classico della rissa da bullo “io sono meglio di te”).
    .
    Quindi, in un messaggio di risposta a Degra, mi chiedevo se chi si comporta cosi’ (capita di rado, su questo blog) e’ cretino sempre o lo e’ solo localmente, quando parla di calcio. Ma gia’ una riga piu’ sotto mi sono detto che e’ una curiosita’ trascurabile e posso vivere senza saperlo.

  • Luca says:

    Marco, lasciali perdere.
    A me han scritto che son berlusconiano.
    Loro non sanno a chi stanno parlando e affibiano titoli, un classico.
    Però ammetti che l’idiota che so firma Andrea qua sopra che ha scritto che Maruti ci ha “messo in riga” è il punto massimo di questo blog di fenomeni.

  • Marco says:

    Fantastico, in tre non ne avete azzeccata una:
    Allo stadio non ci vado quasi mai, sono andato solo a vedere qualche partita in “b”.
    Mazuki dice che ho parlato di conti in banca se trovate dove l’ho scritto vi do’ un premio.
    Probabilmente pensera’ pure che sono di destra, peccato che si sbaglia, ma se quelli di sinistra sono dei professorini come lui mi passa la voglia.
    E’ curioso vedere gente che spiega tutto con grande precisione senza sapere un bel niente.
    Le idiozie che ha scritto su peter Gabriel la dicono lunga sul personaggio e penso di avere i requisiti per affermarlo.
    Dopo essere stato campione sulla storia del Rock ad un quiz televisivo e aver diffuso in italia la tecnologia “plane vawe” detta tettosonoro non credo di aver nulla da imparare da voi 3: Voi cosa avete fatto? Il blog di SuzukiMaruti?
    Comici.

  • luca says:

    Marco ci hanno messo in riga!!!
    Madonna sto blog è uno spettacolo.
    Dopo Maruti che scrive da solo e non risponde agli altri e insulta per primo alla sua maniera, anche la claque di idioti come sto andrea
    CI HANNO MESSO IN RIGA MARCO, dai, iplotoniamoci….
    Sono sotto il mac dal ridere
    Volevo scrivere un’altra cosa ma sorvolo, troppo basso il livello.
    Volevo scrivere dell’immancabile attacco di Suzuki tirando fuori il solito vecchi cavallo di battaglia tipico delle persone come lui: BERLUSCONI.
    NON SAI CHI CAZZO SONO E MI HAI DATO DEL BERLUSCONISTA.
    Lo vedi perché dico che sei un poveretto?
    Torna a parlare al vuoto su centro95 va, oppure critica adinolfi, sei penoso, impara a fare un blog.

  • Luca says:

    Messi in riga!!!!
    Sono sotto il mac dal ridere, Marco siamo stati messi in riga.
    Dopo che Suzuki ha scritto le sue menate scatta la claque come sto andrea, un idiota peggio degli altri.
    Madonna come sei messo male Maruti, vuoi fare la blogstar ma sei proprio messo male.
    Vai a centro95 va, parla un pò da solo perché qua non ci siamo proprio.

  • Luca says:

    Ci ha messi in riga!!!!
    Troppo forti siete.
    Suzuki scrive le sue cazzate, quando qualcuno ribatte lui va avanti per la sua strada senza capire un kaiser e poi scatta la claque plaudente.
    MESSI IN RIGA MARCO!!!! Implotonati.
    Madonna che elementi da sbarco.
    Vogliono fare le blogstar poi criticano gente come Adinolfi magari….
    Vai a parlare a centro95 va che + di lì
    Ritorno in riga.

  • Luca says:

    Ahahahahah ci ha messi in riga!!! Troppo bella!!
    Non capisce un cazzo di quello che scrivono gli altri, a parte la claque dei poveretti come sto Andrea….ma pensa te.
    Mai visto un blog così comico.

  • Andrea says:

    Suz, hai messo in riga due coglioni, cosa difficile visto che di solito stanno uno accanto all’altro (lol)
    Io non ho un blog ma al posto tuo li bannerei al secondo messaggio. Non offenderti per il consiglio e se ti difendo anche se non ne hai bisogno.
    Luca e Marco! vergognatevi. la seconda volta che commento questo blog ma lo leggo da tanto e ho capito che qui il padrone di casa tratta bene tutti anche chi non la pensa come lui e infatti le persone hanno piacere a discutere qui piuttosto che nei forum. Perfino di politica parlano!
    Poi arrivate voi due a dire stronzate e ve lo fanno notare. Vi fate la figura di merda e avete pure tortooooooo e vi mettete a cercare la rissa e siete nervosi.
    Ma fatevela tra voi due la prossima volta allo stadio la rissa e imparate a rispettare la gente.

  • Sandor says:

    Minchia Suzuki, io sarei anche della juve ma tu hai una pazienza da santo a rispondere a questi due stronzetti…..

    Conosco il tipo di gente: li trovo allo stadio e sono degli sfigati che non hanno nulla nella vita che non sia il calcio e la juve e vivono la cosa come una religione. Fanno schifo pure a me che sono li per lo stesso motivo.

    Se possono servire le mie scuse per il loro comportamento infame a nome di tutti i tifosi juventini intelligenti e corretti (tu, granataccio, non ci credi ma siamo in tanti….), te le faccio.

    Persone come loro prima o poi le mandiamo via a calci dalla curva: in una squadra di vincenti, i perdenti e i violenti non ci stanno!!!!
    Ma poi tanto lo sanno tutti che questi non sono veri juventini doc: vengono da fuori, sono persone che tengono per noi solo per il fatto che vinciamo tanto. Ma io non ho nessun rispetto per quelli che non tifano per la squadra di casa loro. Sei di Milano? E allora tieni al Milan o all’Inter! Altrimenti sei un verme.

    Oh, poi a me i processi alla juve danno fastidio e dispiacere, vorrei poter tornare a dominare a testa alta. Ma se Moggi ha portato la squadra a rubare, paghiamo tutto e ripartiamo dalla serie z ma ripartiamo puliti. Ma da quel giorno che nessuno ci chiami ladri: abbiamo pagato le colpe e ora siamo apposto. E state attenti anche voi che Cairo ha la faccia da truffatore….
    Ci si vede al derby.

  • Suzukimaruti says:

    eh beh, e’ un signore: altri insulti da regalare al prossimo, manifestando grande classe?
    .
    Marco, sul serio, lascia perdere. Stai facendo troppo la figura del fallito e se insisti ancora finiamo per crederci.
    .
    Lascia stare. Dopo gli insulti cosa ti restano? Le minacce? Le botte?
    .
    Hai 42 anni. E insulti uno perche’ non ti va giu’ un suo post sul calcio. Non fai nemmeno piu’ ridere. Molla li’, ma non hai un minimo di senso della decenza?

    Accetta il fatto che a 42 anni non hai l’intelligenza per discutere con serenita’ di calcio, argomento che evidentemente conta molto nella tua esistenza entusiasmante e piena di valori che contano.

    Ognuno ha il suo sistema di valori. E il tuo e’ uno spettacolo! 🙂
    .
    Guarda che a 42 anni non e’ una bella cosa prendersi una lezione di vita da uno che ha 9 anni (e molti meno soldi) in meno di te. Insomma, a quell’eta’ gli schiaffi morali dovrebbero gia’ essere solo piu’ un ricordo, no? O sei in ritardo con la preparazione?

  • Marco says:

    Che idiota. Non parlo di soldi, ma di tutt’altro. Come al solito capisci Torino x Tombino.
    Sei proprio un idiota patentato.
    Chiuso.

  • Suzukimaruti says:

    Marco ci tiene a far sapere ai lettori di questo blog che, dopo accurate indagini bancarie, ha stabilito che a 42 anni ha fatto più soldi del sottoscritto. E questo lo riempie di orgoglio. E pure noi abbiamo 4 dita di pelle d’oca, ci mancherebbe.
    .
    Se non fosse che, come tutti i lettori di questo blog, ho le mani impegnate a fare un calorosissimo applauso ammirato, sicuramente scriverei che il dato è commovente, ma irrilevante ai fini della discussione e il mondo è pieno di stupidi in qualsiasi fascia di reddito.
    .
    E la ricchezza dei tifosi più beceri non altera i fatti a carico della squadra per cui tifano. Nemmeno l’arroganza dei toni e dei modi.
    .
    Beh, è finita la standing ovation: vado a mangiarmi il mio Milupa preso a rate all’hard discount…

  • Marco says:

    Codi’ ha scritt:

    solo che lui è d’alema tu sei maruti.

    Scusa io son di Milano, chi e’ Maruti? Radio Centro 95? Mai sentiti

  • Marco says:

    Cretinetto sarai tu, io non ho mai offeso nessuno, per quanto riguarda quello che ho fatto i 42 anni scorsi basta che vai nel mio web site. Tu devi mangiarne di omogeneizzati per fare 1/100 di questo.
    Saluti bambino.

  • degra says:

    Ecco un altro complimento gratuito che io non mi prenderò mai: “D’Alema!”.
    Lo “snobismo di sinistra verso chi non la pensa come te”, a casa mia si chiama educazione: non insultare e non gridare in una discussione, lascia che lo facciano gli altri e, se lo fanno, ignorali.
    Evidentemente *è* una cosa che infastidisce, ma solo chi non ha argomenti e la vuole buttare in rissa, una persona affetta dalla “sindrome di Berlusconi”: l’importante non è dire qualcosa, ma urlare “comunistiii” anche alle cose, non solo alle persone. 😛

  • Suzukimaruti says:

    Ma sì, già che c’era poteva tirare dentro anche Dio, Allah, l’Apocalisse, la deriva dei continenti e il riscaldamento globale… 🙂
    .
    Per la serie “prendiamo l’argomento con leggerezza e diamogli l’importanza che merita, senza iperboli”.
    Vabbè, ci è andato in delirio.
    .
    Uno non è responsabile dei breakdown nervosi altrui.

  • luca says:

    cretinetti lo dici a tua sorella
    Non mi sono mai innervosito sugli argomenti, pensa pure quello che vuoi, dare le risposte che dai tu è come non rispondere.
    La cosa che fa innervosire è questo solito snobismo di sinistra verso chi la pensa all’incontrario di te. Preferisco un bel va a cagare che il tuo atteggiamento superiore di chi pensa di essere un grande perché parla a radio centro 95 o scrive un blog che si agita solo quando fai il provocatore.
    Poi ti chiedi chissà cosa fanno nella vita quelli che si comportano come me, cazzo c’entra quello che faccio, me lo spieghi? cambierebbe qualcosa se fossi un disoccupato a 43 anni in carico a mamma e papà o se fossi un dirigente? cosa c’entra?
    Leggo il tuo blog (non di certo i post lunghi 6 chilometri sul partito democratico….) perché la pensi su tutto esattamente al contrario di me, dalle cose “serie” come la politica alle passioni come la musica e la juve come alle cazzate come il mac o l’iPhone, tutto lì.
    Io magari sono impulsivo ed esagero a volte nei termini, tu invece secondo me sei molto più maleducato senza dare titoli, mi ricordi d’alema, quel genere lì, solo che lui è d’alema tu sei maruti.

  • Suzukimaruti says:

    (detto questo, a me i Litfiba piacevano! Fino a Litfiba 3 incluso. Poi sono diventati roba da tamarri. Poi un gruppo da birreria, senza Pelù)

  • Suzukimaruti says:

    è che per ogni minchiata di questo mondo c’è un fans club pronto ad incazzarsi; su queste premesse è letteramente impossibile tenere un blog. 🙂
    .
    Oppure uno se ne fotte e mette a bilancio il fatto che la libertà di espressione comporta il fatto che ogni tanto qualcuno (di solito balenghi) si senta offeso.
    .
    Consola il fatto che nel mondo ci sono milioni di tram a cui suggerirgli di attaccarsi.

  • degra says:

    Il problema è che sembri balengofilo: prima parli (male, secondo i fans) di Tizano Ferro, poi dei Litfiba, poi dei Genesis, e ora della Juve.
    Cioè, maltratti gli idoli dei balenghi, cosa ti aspetti?
    Fai più danni di quando parli di Berlusconi (visto che te la prendi più con la sinistra che con la destra)… 😛

  • Suzukimaruti says:

    in effetti dovrei imparare la lezione: anche solo segnalare un articolo sulle malefatte della juve attira torme di balenghi

  • vb says:

    Enrico, la morale è: non parlare mai di gobbi quando hai un blog che viene fuori in cima alle ricerche su Google. A meno che tu non stia cercando di massimizzare gli accessi e minimizzare l’intelligenza media del tuo lettore.

  • Suzukimaruti says:

    degra: che ti devo dire, lo scenario è questo.
    Ora resta da capire i 2 o 3 cretinetti che sono venuti qui a fare risse invece che a discutere sono stupidi così anche nella vita o lo sono solo quando si parla di calcio.
    Anzi, in verità non resta da capire niente perché non è che esattamente stiamo morendo tutti dalla voglia di sapere i cavoli loro.
    Diciamo così: speriamo che nella vita reale, quando non fanno i bulletti da curva, siano più intelligenti di così. Ci va anche poco, neh?

  • degra says:

    Suz, sai cos’è veramente triste?
    Che gli juventini (indipendentemente dall’età) pensino e rispondano a qualsiasi domanda come ai tempi delle elementari: “tanto la Juve è più forte perchè ha vinto tutto… (e magari anche “gne, gne”)”.
    E questo chiudeva il discorso.
    Tra l’altro, se a me dessero del Travaglio sarebbe un complimentone!
    Meglio essere uno che si sbatte, si documenta e scrive/dice le sue opinioni, piuttosto di coglioncelli che parlano per frasi fatte negando l’evidenza peggio del buon Silvio…

  • Suzukimaruti says:

    Ecco un altro che attacca le persone e scappa di fronte a 4 banalissime domandine.
    Sai che visibilità in Rete mi dà il linkare un pezzo di Paolo Ziliani…
    .
    Perdonatemi, ma il nervosismo e l’incapacità argomentativa che avete manifestato tu e Luca segnalano una cosa semplice ma chiarissima: non avete argomenti.
    .
    E non avete nemmeno il fegato di dire “vogliamo che la juve sia al di sopra della legge”. Guardate, sarebbe più onesto fare gli ultras al 100%, invece che cercare di discutere senza esserne all’altezza e senza essere sufficientemente sereni nei confronti dell’argomento.
    .
    Rileggetevi: zero argomenti, solo tesi paranoiche preconcette. E perfino un commentatore juventinissimo (Spider) che vi ride dietro.
    .
    E’ incredibile notare che ci vuole una vita per fare di un cretino un uomo, ma bastano 5 minuti di fede calcistica per fare di un uomo un cretino.

  • Marco says:

    Ah… 33 anni? Avevo notato le domande da ragazzino. Comunque non presto piu’ il fianco ad uno che cerca solo un po’ di visibilita’ in rete scrivendo stupidaggini.

    Marco

  • spider says:

    ma no suzuki che dici? e’ chiaro che

    “E’ DUDDO UN GOMBLODDO!!” 😀

  • Suzukimaruti says:

    Beh, un degno finale.
    .
    Mi sembrava di stare a discutere con un tifosello, ma ho sempre sperato fino all’ultimo che prevalesse il buonsenso. Tendo a sopravvalutare le persone, mi sa.
    .
    Alla fine non ce l’hai fatta e hai ceduto allo svacco da curva, alle apodissi da ultras, agli insulti da bulletto, all’arroganza di chi si sente al di sopra della legge, ecc.
    .
    Applausi.

  • luca says:

    Sei ridicolo.
    E non sto offendendo, lo penso sul serio.
    Ricominciamo da capo.
    Peggio di Travaglio, ossessionati dal tintinnar delle manette, la razza peggiore, inasprita dall’essere del toro, che vuol dire 31 anni a mangiare merda.
    Ancora peggio forse lo juventino qua sopra, piegato alle logiche del nulla venuto fuori dalle inchieste di una magistratura sportiva ridicola che non ha portato n° 1 prova che sia una, solo parole, ma sufficienti a condannare a morte, per sempre.
    L’importante è che tra poco ricomincerete ad essere gli sfigati di sempre.

    WE ARE BACK
    tié!

  • gabriele says:

    Suzukimaruti, non ho capito se nel tuo ultimo commento ti riferisci anche a me (sembrerebbe di si).

    In tal caso, evidentemente, non sono stato abbastanza chiaro:

    è giusto che la Juve paghi per tutte le sue colpe, e se dall’inchiesta emergeranno fatti nuovi è giusto che paghi anche per quelli. Punto.
    C’è poco di cui discutere, la posizione della Juve è gravissima, indifendibile e moralmente inaccettabile (lo dico, ripeto, da tifoso juventino).

    Quello che volevo sottolineare, ma che evidentemente non sono riuscito a spiegare, è che i media (più o meno riconducibili a Milan e Inter) stanno furbescamente parlando solo di Moggi & co dimenticandosi completamente di tutte le altre inchieste – meno gravi giuridicamente, forse, ma non moralmente e sportivamente – e dimenticandosi della posizione di altri club nella stessa vicenda.

    Leggetevi queste dichiarazioni di Borrelli relative alla prima inchiesta su Calciopoli.

    Non mi sembra che la posizione del Milan fosse così “leggera”. Eppure ha potuto giocare la Champions e vincerla. E nessuno dei “moralizzatori” del mondo del calcio ha avuto da ridire.

    Solo questo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

What's this?

You are currently reading links for 2007-07-16 at Suzukimaruti.

meta