Più delle opinioni e dei qualunquismi, più dei crudi dati su un foglio (che in effetti dicono poco, se non verificati e provati), valgono solo le immagini, che in effetti sono incontrovertibili.

E le immagini parlano chiaro, ma lascio valutare agli occhi dei singoli: ecco una galleria di immagini che compara lo schermo dell’iPod Video (che poi sarebbe l’iPod di quinta generazione, o 5G) con quello del Creative Zen Vision:M.

La mia impressione (e quella delle migliaia di persone che stanno invadendo il sito) è che non c’è storia: il Creative ha un display strepitoso e l’Apple uno così così. Perfino gli utenti Apple lo stanno ammettendo, sebbene a denti (e non solo) stretti.

Nota: il link porta ad un post dell’ottimo DapReview, che ha un’immagine che parla chiaro, ma se volete vedere le altre immagini di comparazione dovete registrarvi al forum

A proposito di qualità.

Ecco un’immagine dei due schermi comparati (presa dal forum di DapReview)

)

Ed ecco l’immagine del Tv-out (entrambi i player possono inviare il segnale video sul televisore), per ciascuno dei due contendenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Direi che la differenza balza all’occhio, vero?

108 comments

  1. Fantastico il Vision:M…
    Ce l’ho da marzo ed è ancora perfetto, la batteria resiste tuttora un sacco nonostante le ore di uso giornaliero tra la diffusione in negozio e l’ascolto per strada/in treno.

    I film in DivX si vedono molto bene, con la musica nessun problema… Senza dubbio è più spesso dell’ipod (specialmente il 60 GB), altre pecche sono il software orrendo (ma con Media Player 11 si gestisce molto bene) e – in comune con l’iPod – il sistema MTP che ti costringe a fare la cosiddetta “sincronia”, operazione molto più complicata rispetto al semplice copia-incolla da chiavetta USB.

    Una volta avevo un Creative MuVo da 1 GB e se avevo degli MP3 da caricare al volo prima di uscire (ad esempio, le prove della mia band del giorno prima), era l’ideale.

    Tra l’altro il MuVo (simile allo Zen Nano attuale) andava in ordine alfabetico per le cartelle, mentre i lettori MTP usano i tag ID3. Ci ho messo 6 mesi per sistemare i tag di tutti gli 11000 brani che ci sono finiti dentro… Ora però è una goduria.

    Ah dimenticavo: le copertine si vedono troppo piccole, sarebbe bella una funzione zoom. Inoltre con gli ultimi firmware hanno cancellato la funzione di registrazione dalla radio… Era carina.

  2. Salve ho seguito attentamente tutte le discussioni relative allo ZEN VISION M e l’IPOD VIDEO. Possiedo entrambi e, proprio alla luce di ciò, non posso che concordare con Suzukimaruti visto che l’IPOD è ormai parcheggiato nel cassetto del mio comodino non avvicinandosi neanche minimamente alla praticità e completezza dello ZEN VISION M. Probabilmente i nuovi IPOD avranno colmato molte delle lacune che avevano le precedenti generazioni ,soprattutto sul piano della qualità video, sul piano della compatibilità dei files (vedi dvx ecc.) e su quello della durata delle batterie; in ogni caso quello che avranno potuto implementare sui nuovi ipod il creative zen vision m lo aveva già un anno prima! Precisata la mia posizione vorrei però esporre qualche perplessità relativa alla politica commerciale di Creative, visto che per l’IPOd si trova di tutto e in ogni negozio, per lo ZEN anche trovare una custodia diventa molto difficile e comunque con una scelta molto limitata. Quest’ultimo sarà un aspetto secondario ma comunque va affrontato per completezza di informazione e da tener conto al momento della scelta di un acquisto da fare.

  3. Ciao a tutti, vorrei innanzitutto complimentarmi con suzuki perchè ha esposto meglio di qualsiasi sito web possibile e immaginabile le specifiche tecniche CHE INTERESSANO REALMENTE AD UN UTENTE a fini di un acquisto pensato.

    Sono uno studente di chimica e musicista (cantante) e come x la maggior parte degli studenti, 250€ sono una spesa; perciò la scelta del lettore va ponderata.

    Grazie anche a ilfisarmonicistapazzo perchè mi ha fuorviato ogni dubbio; ero indeciso tra creative zen vision:m 60gb e iPod classic 80gb (spesa praticamente identica) e dopo SETTIMANE passate a leggere ogni tipo di informazione esistente non ho più dubbi: creative tutta la vita.

    Ero già in possesso di un (orami deceduto) creative muvo e ne ero rimasto entusiasta, nonostante fosse un lettore non di punta diciamo, ma la creative mi è sempre piaciuta, dispongo di un validissimo impianto 5+1 sul pc, una scheda audio esterna ottima e un altro paio di casse stereo che porto in viaggio.

    ps: mi sono letto tutte le scaramucce di un anno fa e mi stavo rotolando dalle risate! AHAHAh! ancora complimenti a suzuki per la superiorità che ha mostrato nei confronti di quel ragazzino, un grande!

    saluti a tutti!

  4. Mi sono sganasciato dalle risate a leggere le vaccate che ha scritto minkione (probabilmente sa di esserlo quindi) e il commento di suzuki. Sono studente di fisica, musicista e felice possessore di uno zen vision m da 60 gb comprato su ebay a 240€. Riguardo alle qualità del lettore sono indiscusse ma non posso paragonarlo all’ipod perchè non l’ho mai provato. Vi posso soltanto dire che mi sono stupito di cosa riesce a combinare questo aggeggino, praticamente tutto. Le uniche cose che mancano secondo me sono la possibilità di registrare la radio e il line-in (che ha lo zen nano che possiedo) e la possibilità di leggere testi (io aggiungo spesso commenti ai brani musicali). Il lettore è abbastanza spesso, ma un lettore da 60 giga che costa una cifra chi lo userebbe per fare jogging? Io lo uso per ascoltare la musica con le casse (rigorosamente creative) con le cuffie, per guardarmi dvx collegandolo alla tele (ho trovato gli accessori dello zen vision w su ebay in un asta all’ultima offerta e sono perfettamente compatibili). Registro poi i concerti e i seminari a cui prendo parte e la qualità è assolutamente buona, praticamente lo uso al massimo delle sue potenzialità (ho dedicato una partizione per fare una copia di back up dei file del computer, addirittura). E’ robusto ma non consiglio di testarlo (mi è caduto dal comodino sulle mattonelle del pavimento e si è scheggiato un angolo, mi sono morso i testicoli ma funziona perfettamente). Il difficile è stato trovare gli accessori perchè la apple ormai ha un monopolio anche su di essi. Lo consiglio a tutti quelli che vogliono un lettore multimediale stupendo e non sopportano l’ipod e i decerebrati come minkione che lo comprano.
    Viva linux

  5. No, sul Vison M non puoi caricare i giochi, a meno di usare qualche firmware di cui ignoro l’esistenza.
    Ciao Ciao

  6. Domanda: si possono mettere i videogiochi sul
    creative zen vision m? se si come?
    ho cercato su internet ma non trovo nulla…
    qualcuno sa dirmi di più a riguardo?

    Grazie..potete anche contattarmi sulla mia mail,
    aspetto presto vostre risposte!!

    effedi_011005@hotmail.it CIAO!!!!

  7. Bene, capito a fagiolo. E’ ormai un anno che mi scervello sulla scelta tra ipod e zen vision.
    Oggi ho tentato una prima sterzata.
    In attesa della scelta definitiva tra i due più validi e capienti, ho dipanato la matassa scegliento il creative zen v plus da 4 giga. Me ne serve uno piccino, e contro il nano non ha nulla da invidiare, anzi. Pure il line-in e i video lo rendono vincente. Design carino, magari più giocattoloso. Mi deve arrivare, preso da rivenditore. Poi magari vi dico com’è.
    Non ho valutato nulla di samsung, ce n’era uno caruccio da pochi gb, ma ora mi sfugge. Ad ogni modo ho speso 145 euri, credo ottimo prezzo.
    Per il player da 30 giga, io sono di ispirazione Creative, anche se riconosco che esteticamente l’ipod è strepitoso. Poi certo, se andiamo ad analizzare le caratteristiche, pare EVIDENTE che ci troviamo di fronte un prodotto sovrastimato e sopravvalutato. Mi allineo alla posizione di Suzukimaruti. L’ipod non vale ciò che costa. E lo dico senza parteggiare.
    IL creative è orrendo, addirittura quasi 2 cm di spessore O_O però è completo. A quel prezzo hai un prodotto superiore. Però non bello.
    Ora il dilemma è: meglio un prodotto non bello ma funzionale o bello ma non il massimo?
    E soprattutto: vale la pena avere i video dello zen? In previsione del vision w?
    Aiuto.

  8. @Cri

    dopo aver postato su questo blog e non aver avuto risposta ho comunque proseguito la ricerca e posso dire che su un normale cavo A/V da comunissima videocamera:

    – il cavo giallo va invertito con quello rosso

    – il positivo del cavo rosso deve essere collegato a massa con le altre 2 masse

    – la massa del cavo rosso deve essere collegata al positivo del jack rosso

    …in soldoni cosa hanno fatto i geni della creative, fanno passare il segnale positivo video sulla massa del cavo rosso e il positivo diventa di conseguenza una massa. Maggiori riferimenti e link su immagini per autocostruirsi il cavo li trovate sul forum del sito Creative.

    .

    in materia di Zen Vision:M sapete per caso dove posso reperire qui in Italia, magari sul web, il caricabatterie da muro? e quello da auto? chiaramente che usino la presa predisposta sullo zoccoletto aggiuntivo o l’usb…

    .

    ringrazio comunque SuzukiMaruti per lo spazio sul blog

  9. Boh… che so hai provato a impostare il formato video PAL dal menù impostazioni video? oppure hai selezionato correttamente il canale A/V necessario per la visualizzazione?
    (sui tv sony si chiama RGB)

  10. Ankè io sono possesore da 6 mesi del Creativ Vison M e sono pienamente sodisfatto ma solo oggi sono riuscito a trovare il cavo TV Out ke pultroppo nn funge sulla mi tv Philips…Ho attaccato tutto corettamente sono andato su Av-Exit 1-Exit 2 ma niente…Qualcuno sa dirmi cosa devo fare?
    Grazie

  11. Salve a tutti.
    Sono da 6 mesi il fortunato possessore dello Zen Vision: M in questione.
    Allora, dopo aver lungamente sfogiato queste pagine riesco a lasciare il commento: spero di essere esauriente!
    1)Per trasferire dall’iPod al computer usa YamiPod. (io l’ho visto su win magazine n. 96 però non l’ho usato e non so come sia la licenza d’uso)Una volta trasferiti i files mi sa che ti conviene defenestrarlo quel coso rotellato.
    2) Le ottime caratteristiche dell Vision: M sono già state elencate quasi tutte, passerei ai piccoli difettucci: gli accessori sono difficili da trovare, non esistono molti software o firmware compatibili. Forse è dovuto all’egemonia di quel coso con la frutta…
    3) Altro difettuccio: gli AAC… io codifico con iTunes (soprattutto qualche mese fa) o con Media Player 11 (ultimamente) e codificando in AAC a parità di peso con l’mp3 la qualità mi è sembrata migliore… sarà il software di codifica?
    4)iTunes 6.0 era di gran lunga superiore a wmp 10, ma sono passato a wmp 11 e non ho dubbi riguardole ottime funzionalità di quest’ultimo, oltre che il minor peso sulla ram e la praticità di utilizzo.
    5)Ieri sera l’ho collegato alla tv e mi sono guardato 1.40 di divx (aggiungo che uso il cavo della Canon di mio padre, e il jack va infilato a metà… senza stereo!)in buona qualità. Mi è andata via solo una tacca!
    6) Per chiunque cerchi più informazioni consiglio il sito della creative: è essenziale e con tutte le informazioni che cercate http:\www.creative.com
    7)non da ultimo la qualità audio. Già, ho constatato di persona che nello Zen è inferiore, ma credo che sia dovuto alle cuffie che uso, cioè quelle date in dotazione (ep 480). Peccato per alcuni essersi lasciati sfuggire l’offerta… chi acquistava un vision M tra il 15/11 e il 15/01 poteva richiedere la dockstation da tavolo GRATIS!
    Questo dovrebbe essere tutto.
    Complimenti Suz! Il blog è ben tenuto! Continua così

  12. infatti per il numero di brani (per di più solo musica) ti bastava un player da 1 Gb da 40 euro.
    Però, appunto, è un fatto di moda, ha un design che la massa trova bello e la gente è disposta a pagare per non usare un prodotto che viene venduto come (e ha il prezzo di un) player audio *e video*, cosa che poi nei fatti non è.

  13. io ho un ipod da 30 G ma ammetto che per me va + che bene, posto che in un anno ci ho caricato meno di 200 brani, neanche un video o una foto.
    forse per noi profani è troppo difficile avere un’opinione precisa in materia, o le differenze vanno troppo oltre le mie personali perfiferiche (occhi e orecchie) per riuscire a sentire la discussione in modo così forte.
    senza dubbio l’ipod è molto un fatto di moda, però non + e non meno di tante altre cose. io lo trovo carino mi aiuta nei lunghi viaggi e tanto mi basta, probabilmente anche di un oggetto molto + prestante farei un uso talmente ‘basico’ da sprecare il 90% dele risorse.

  14. capisco le abbreviazioni, ma allungare la parola “abbreviazioni” con una “v” in più, proprio non ci sta… 🙂
    .
    Più seriamente: le abbreviazioni qui nel blog non sono necessarie e segnalano una errata comprensione del mezzo su cui parli. Qui puoi scrivere per esteso, non ci sono limiti di spazio, puoi argomentare quanto vuoi e più sei chiaro e leggibile, meglio è.
    .
    Detto questo, la versatilità non è certo nei pochi giochi elementari dell’iPod, ma nel visualizzare i video (cosa quantomai difficoltosa, visto che bisogna convertirli uno ad uno).
    .
    La qualità audio – è stato dimostrato dalle riviste specializzate che, se permetti, valgono più della tua opinione in merito – è nettamente superiore nel Creative, non fosse altro perché la Creative fa periferiche audio da quasi 20 anni (ha praticamente inventato la scheda audio, ecc.) e guida la ricerca nel campo dell’audio consumer informatico.
    .
    Ecco, giusto il design. Un aggeggio che non vede i video che scarichi da Internet, cioè i DivX, però presenta bene. Peccato lo abbiano tutti, così non è nemmeno un elemento distintivo.
    .
    Qual è il punto nell’acquistare l’esclusività se non ti rende esclusivo?

  15. Tra l’altro nn so se te sei “antico”, ma le “abbrevviazioni adolescenziali” sono MOLTO utilizzate in tutte le chat ed i forum oltre ke negli sms…nn sarebbe ora ke anke tu ti adeguassi al resto del mondo?!

  16. Ma smettila di dire cazzate! iPod è nettamente superiore, sia x versatilità (giochi x esempio), sia per portatilità (notevolmente meno ingombrante), sia per qualità audio…che nn trovano rivali… Per nn parlare di come si presenta, design che il Creative Zen Vision:M nn si sogna nemmeno…
    E poi perchè nn te lo sei ancora comprato questo “super” Zen Vision:M?!
    In sostanza iPod batte Zen Vision:M!!!
    p.s.: iPod costa anche meno rispetto allo Zen Vision:M…

  17. Pensate che ho preso un ipod da 80 gb e lo sto vendendo perchè voglio un vision M da 60 gb…

  18. Salve a tutti, posseggo uno zen vision M 30gb.
    qualcuno sa dirmi se è possibile abilitara anche sul mio l’usb host come sul 60gb ? è solo un problema software o la porta è proprio diversa ?
    grazie mille.

  19. no, la batteria integrata è peggio, perché appena perde performance bisogna buttare il lettore.

  20. ma è meglio avere la batteria integrata dai…. risparmi molto tempo e soldi, se però pensi di scaricarla molto facilmente….
    Comunque quella creative x tenere 4 ore di video deve essere fatta davvero bene…

  21. Molto bello!!!
    Vorrei farmelo regalare per Natale (Lo danno con i punti della benzina aggiungendo 180 euro…)
    L’unica cosa che non mi piace è che ha la batteria integrata…

  22. Ok scusa, rifaccio:

    -ho visto in giro che l’IPOD ha diversi giochi in dotazione, il creative ha tanto? O quantomeno ci si possono mettere i giochi? Sò che sono lettori mp3, ma mi sembra allettante tutti quei bei GB!

    Altra domanda: il creative legge gli MP4? (dalle riviste ho letto che saranno il futuro…)

    Grazie a tutti!

    Ah! Il creative lo prendo su eBay dagli U.S.A. a meno di 140€…

  23. Gregorio: l’inquietudine era per il modo in cui scrivi (tutte le abbreviazioni adolescenziali da SMS tipo “nn”, “qll”, “tt”, le “k” al posto delle “c” dure, il “so” scritto con l’accento, ecc.)

  24. Ciao allora dopo aver letto quasi tt qll ke avete scritto sopra e già avendo avuto queste info. in giro mi compro 1 bel CREATIVE ZEN VISION:M 30gb…
    All’ingombro sono abituato (ho 1 n-gage), ma so anke avendo 1 NOKIA che la funzionalità è tt… quindi…

    La mia domanda: ho visto in giro che l’IPOD ha diversi giochi in dotazione, il creative ha tanto? O quantomeno ci si possono mettere i giochi? Sò ke sono lettori mp3, ma mi sembra allettante tt quei bei GB!! Altra domanda: il creative legge gli MP4?? (dalle riviste ho letto che saranno il futuro…)

    Grazie a tt!
    Ah! Il creative lo prendo su eBay dagli U.S.A. a meno di 140€…

  25. Salve, questo è il mio primo post nel Blog… Ho letto la discussione fino in fondo e faccio i complimenti a Suz per la pazienza nel piccolo screzio avuto, io avrei già tagliato fuori il soggetto al primo intervento “fuori luogo”.
    .
    Tornando a noi, ero interessato ad acquistare un iPod video 80Gb ma vista l’incompatibilità con i formati video in uso corrente era necessaria la conversione che, provata, portava via ORE VERE di tempo. Mi sono orientato sullo Zen Vision M 60Gb dopo aver letto pagine e pagine di web (compresa la presente) trovandolo anche ad un prezzo interessante (249 euri!!!).
    .
    Il cruccio che ho è la lunghezza del cavo AV originale Creative, la sapete? Sapete se inoltre esistono in commercio cavi AV compatibili? Funzia il trick dell’inversione giallo-rosso come detto qui sopra?
    il tutto viene dal fatto che probabilmente utilizzerò il mio lettore in gran parte come sorgente per altri monitor oltre a sfruttarne le altre caratteristiche riproduttive….
    .
    Se vi può interessare esiste sul sito Creative anche un aggiornamento firmware per il gingillo, forse risolve qualche problemino di (finta) risoluzione audio scadente 😉
    .
    Grazie in anticipo

  26. Eccomi 😉 Allora, come dice giustamente il Suz occorre ricorrerre a programmi di terze parti: in questo caso XNJB, gratuito, la cui ultima versione è uscita proprio di recente. Permette di interfacciare tutti i Creative con il mac. Per quanto riguarda il creative zen vision:m funziona ottimamente, lo dico per esperienza personale, sia con gli mp3, che con i video, che con i semplici dati, e sì, vi è possibilità dallo zen di riportarli sulla scrivania. (Guarda che anche con l’ipod si può, ci sono un sacco di programmi freeware che te lo consentono, ne sono certissimo!)

  27. Per quanto ne so il Creative Zen Vision: M non è compatibile (almeno ufficialmente) con i Mac.
    Magari c’è un’utilità di terze parti (come c’è, per dire, per interfacciare i cellulari Nokia, che tecnicamente non sarebbero compatibili coi Mac).
    .
    A dire il vero dubito ci sia (gli utenti mac sono monomarca per definizione), però vale la pena buttare lì la domanda. Ne sapete qualcosa, o voi melomani?

  28. Salve, vorrei fare una domanda sul nuovozen vision 60Gb, che per caratteristiche tecniche mi sembra valido. IO ho da due anni un iPod foto 60GB e ne sono felice- degli iPod non mi pice il fatto che non posso spostare i file mp3 a mio piacimento e che una volta trasferita la musica dalla libreria di iTunes akk’iPod non posso fare viceversa.
    Mi chiedo se lo Zen Vision lo fa, se è compatibile con i Mac? forse qulcuno puo’ aiutarmi- Grazie

  29. paul: santo subito! 🙂

    anzi, san paul

    anzi ancora, lara sant paul

    [lo portano via]

  30. Provo a risponderti io. 1)Lo zen vision: m da 60 giga esiste, è uscito da un mesetto e si trova sul sito della creative a 379 euro (non metto il link altrimenti il commento va, come al solito, nell’antispam, ma ti basta una rapida ricerca su google per arrivarci). E’ esattamente il modello da 30 giga con capacità raddoppiata e la funzione usb host (cioè la possibilità di trasferire i file, ad esempio da una fotocamera bypassando il computer: non ti so dire se funzioni bene o meno, però) 2)francamente non credo che un fattore determinante nella scelta di un lettore possa essere la possibilità di giocare a pacman o a bubble gun: comunque no, con lo zen non c’è la possibilità di installare giochini. Per gli audiolibri non so cosa si intenda: immagino file mp3, e allora non ci dovrebbe essere alcun problema. 3) il lettore della microsoft ha lo stessso problema dell’ipod: non lege i divx. Eppoi c’è la questione del form factor: esteticamente non mi pare un granchè (de gustibus, sia chiaro).

    In conclusione: zen vision:m tutta la vita. E questo è il momento adatto a prendere quello da 30 giga, essendo i prezzi appena stati abbassati (275 sito della creative). L’ho preso da un annetto, uno tra i primi credo: mai un problema, legge di tutto, interamente personalizzabile, schermo luminosissimo, batteria che mi dura fino a 4 ore di video e non so a quante di mp3 (la batteria dell’ipod, per quanto ultimamente migliorata, non arrivava a reggere un film da 2 ore); lo puoi (volendo) sincronizzare con l’organizaer del computer per avevre contatti e appuntamenti. In più radio FM integrata registrabile e microfono lo elevano, tecnologicamente parlando, una spanna sopra gli altri, che nascono già vecchi.

  31. Ciao,

    sono intenzionato a predere un lettore MP3. Dopo aver letto una pubblicità la mia attenzione è stata colta dallo Zen Vision M, perchè mi sembra molto completo nelle funzionalità.
    Leggendo questo post mi sono convinto ulteriormente dalla qualità del prodotto.
    Mi rimangono però 3 domande:

    1) Leggo che non esisterebbe lo Zen Vison M da 60 GB ma solo da 30 GB, però su ebay ne vendono da 60 GB. Ho letto male?

    2) Mi interessa sia audio che video, quindi dai commenti non dovrei avere dubbi rispetto all’Ipod. Però con l’Ipod dovrebbe esserci la possibilità anche di inserire giochi (non mi aspetto dei capolavori, ma quelli tipo dei cellulari per passare un pò di tempo) e audiolibri.
    Entrambe le cose mi interessano. C’è la possibilità di averli anche con lo Zen?

    3) Ho letto che sta per uscire un lettore della Microsoft. Conviene aspettare e vedere com’è prima di fare un acqusito che comunque è oneroso e rischiare che il nuovo lettore sbaragli la concorrenza?

    Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi.

  32. allora:
    – lo Zen è un player che non c’è più sul mercato
    – Lo Zen Vision M è un player che ha più o meno la forma dell’iPod Video, ma ci girano sopra i video DivX e XviD (quelli che scarichi da Internet, per capirci) e ha un ottimo schermo, identico all’iPod come dimensioni, ma con più colori e luminoso.
    – Lo Zen Vision W è un player con lo schermo grosso, uscito di recente e molto bello: vede il video in tutti i formati più diffusi, ha un display widescreen (mentre gli altri erano formato 4/3) e si adatta meglio ai film che si trovano online (che sono tutti widescreen, così non li devi vedere tagliati o con le due bande nere sopra).
    .
    Se vuoi un consiglio, capisci quanto conta per te vedere il video. Se conta tanto, compra lo Zen Vision W. Se conta quanto la musica, compra lo Zen Vision M. L’iPod non comprarlo mai, che ha uno schermo scarsissimo e per vedere i video devi fare ore di conversione e vengono fuori una porcheria.

  33. potrei conoscere la differenza tra creative zen vision, creative zen vision W, creative zen vision M????? perkè fino a poco fa ero intenzionata a comprare l’i-pod video..ma dopo aver letto questi post ho cambiato idea…sto ceracndo d’informarmi ma oltre alla differenza della grandezza dello schermo nn mi sembra di notare differenze tra i 3! Sn interessata all’audio ma anke ai video!!! e quindi..mi servirebbe 1 aiutino nella scelta..grazie

  34. in effetti di voglia ne ho poca: è che non sopporto le persone in malafede.
    Cioè, un troll che fa il troll lo ignoro. Uno che pretende di fare il santino mi schifa e mi fa scattare la reazione.
    Cioè, va benissimo manifestare la propria idiozia al mondo, ma trovo inquietante, dopo, pretendere di avere il Nobel.

  35. Scorcelletti, ti avevo avvertito di non insistere, dopo che sei stato beccato. Sei bandito da questo blog (e sappi che ho modo di identificarti anche se cambi nome: purtroppo oltre che scorretto sei anche poco intelligente e ignori i mezzi che usi).
    Detesto fare queste cose, ma evidentemente non ti hanno educato sufficientemente. O forse sei solo un individuo piccolo come i mezzucci che usi e non arrivi a capire che gli ultimatum sono – lo dice il nome stesso – ultimativi.
    .
    Il decalogo di regole – se permetti – te lo metti in quel posto (faccio modo di stamparlo su cartoncino rigido, per l’occasione). La regola è che – nel rispetto del prossimo e nella correttezza – non ci sono regole.
    Tu hai contravvenuto questa regola di correttezza, firmandoti con un nome falso, facendo un commento trolleggiante di attacco personale con un nome diverso e fingendo che fosse un tuo amico (non siamo nati ieri: e Internet esiste da qualche anno, sai?)
    .
    Al che, qui gli attacchi personali – se ben condotti – come noterai sono consentiti. Ma nella piena trasparenza, con una faccia un nome e tanta correttezza. Se devi fingere di avere l’amico immaginario per insultare il prossimo, non solo sei uno che insulta, ma pure uno che lo fa senza mostrarsi. Atteggiamento da verme, insomma.
    .
    Quindi striscia altrove.

  36. Suzukimaruti, invece di continuare a scrivere del mio amico (che non è immaginario, ma credi a ciò che vuoi), vorresti illuminarci con un decalogo di regole del TUO blog? 🙂
    Comunque, per quanto riguarda l’episodio di Zorro… ora capisco cos’è che ti ha traumatizzato la vita.
    Sempre più ridicolo!

  37. purtroppo non so aiutarvi, perché non possiedo lettori mp3 e/o video (ma comprerei di getto un Creative Zen W)

  38. Io la storia dell’invertire i jack non la conoscevo: avevo provato a suo tempo con un cavo standard, e non funzionava (fastidioso sfarfallio); con il cavo dalla Creative ovviamente nessun problema (oltrettutto lo trovi su ebay a prezzi più convenienti).
    Tra l’altro sono quasi certo che il cavo per l’ipod sia lo stesso dello Zen, perfettamente compatible e interscambiabile. Quindi il trucchetto che hai suggerito dovrebbe funzionare.

  39. Ancora aiuto….

    un mio amico ha un Creative Zen Vision M da 30 GB, io vorrei quello da 60, ma non riesce a vedere i Video sulla TV.

    Serve per forza il cavo dock speciale? Non basta come nell’I-pod video collegare un normale cavo per videocamere con il jack da 3,5 ed invertire il rosso col giallo nell’attacco della tv??

    Rispondetemi grazie

    Simone

  40. Ciao, qualcuno può aiutarmi?

    Io vorrei prendere un Creative ZEN, ma li trovo solo da 30 GB (“solo”).

    C’è qualcosa tipo da 60 GB? Prezzi?

    grazie.

    Simone

  41. Allora proprio non hai capito cosa è un blog.
    Primo: il blog è uno spazio MIO, quindi casa mia e ci si attiene ad alcune regole. La prima è non fare il troll con i commenti fasulli. E peggio prendere in giro la gente dopo che sei stato beccato.
    .
    Secondo: poiché sul mio blog concedo libertà di parola è vero che si può scrivere quel che si vuole, MA (ed è un “ma” importante) si è responsabili di quanto si scrive, cioè se si scrivono cazzate o cose inesatte prima o poi salta fuori qualcuno che te lo fa notare. Questo perché la libertà di parola – che, ricordo, è una gentile concessione che faccio io e non certo un tuo diritto qui nel mio spazio personale – vale per tutti.
    .
    Quindi se scrivi cose sbagliate o buttate lì per sentito dire, può capitare che qualcuno ti riprenda e ti faccia notare che blateri. Magari lo fa con toni scazzati (non ho la pretesa di essere simpatico), ma violi una regola implicita di decenza se smetti di ribattere sui temi e ti dai al trolleggiamento. Cosa che hai fatto, tra l’altro in modo un po’ triste (cioè ti sei fatto beccare, TU E IL TUO AMICO IMMAGINARIO).
    .
    Guarda, sul fatto che la gente abbia cominciato a prendermi in giro ti do ragione: è iniziato nel 1980, quando in prima elementare mi presentai in classe vestito da Zorro per scoprire che la festa di Carnevale era il giorno dopo. Quindi passai l’intera mattina a scuola vestito come un balengo, in mezzo a compagni quasi increduli per la figura di merda colossale.
    Da lì in poi non ho più smesso.
    .
    Detto questo: NON HAI RISPOSTO MINIMAMENTE AD ALCUN MIO RILIEVO. E questo è quello che conta. Se hai qualcosa da dire su tematiche audio, ben venga. Se hai cose intelligenti (bah) da dire su quel paio di centinaia di post che sono stati fatti da dicembre 2005 a oggi, piena libertà.
    .
    Chiudo qui la “polemica”, perché una delle regole più chiare sui troll è che non bisogna nutrirli. E ti ho già rimpinzato abbastanza.
    Quindi commenta liberamente, ma qualsiasi prosecuzione del tuo trollaggio sarà tagliato.

  42. Visto che è un blog, ognuno può dire la sua, e bisogna aver rispetto per le idee altrui, cosa che tu non hai avuto dal primo momento (basta che chiunque legga le risposte che hai dato dall’inizio a chi non la pensa come te).
    Perchè non lo chiudi il tuo BLOG? Ci fai più bella figura.
    Nessuno può vietare a chicchessia (visto che è un BLOG) di scrivere da un qualsiasi computer. Ho solo fatto leggere al mio amico le tue risposte, ci siamo fatti due risate e lui ha voluto commentare. Comunque sia, amici miei o non, la gente ha già cominciato a prenderti in giro.
    P. S.: Per quanto mi riguarda sta diventando molto divertente, nei miei brevi momenti di pausa, venire qui a leggere le tue risposte. Quasi quasi ti regalo proprio un iPod… ops… scusa… uno Zen! 🙂

  43. Oltre ad essere scorretto hai la vana pretesa di prendere in giro la gente e di riuscirci.
    .
    Però qui nessuno è nato ieri, quindi non insultare l’intelligenza del prossimo. Se non riesci a sostenere una discussione perché non puoi argomentare è inutile che ricorri a mezzucci tipo fare i commenti fasulli con altre firme (o chiamare presunti “amici” che commentano dal tuo pc e ti tirano la volata).
    .
    Ci fai una figura migliore se rispondi e contesti – se ci riesci – i punti precisi e i dati che ho opposto alle tue fandonie.
    .
    Ma c’è un problema strutturale nel tuo approccio a questa cosa, scorrettezza infantile a parte, e cioè che tu non sai nemmeno dove sei.
    Continui a blaterare di “forum”, addirittura ti lamenti che nessuno commenta più e non ti rendi conto CHE QUESTO E’ UN BLOG. UN BLOG UN BLOG UN BLOH UN BLOG! Dio madonna, è un blog!
    Cosa vuoi pretendere di saperne di tecnologia se confondi un blog con un forum e sei così stordito da non renderti conto che stai commentando un post di dicembre dell’anno scorso!
    .
    A beneficio degli altri lettori: vi rendete conto che solitamente i peggio idioti che capitano su un blog non conoscono il concetto di blog?

  44. Il commento di Rupert Shamenna l’ha fatto un mio amico dal mio PC… e allora??
    E poi è bella la tua trovata di pubblicare il mio IP per farmi stare zitto, e poi a che pro?
    Hai reso questo forum un fenomeno da baraccone, soltanto perchè qualcuno ha “osato” dire la sua.
    Sei ridicolo, al tuo posto chiuderei questa pagina, non vedi che nessuno commenta più?
    Sei solo un bambino viziato.
    Per me questa discussione è finita, comunque mi informerò da chi di dovere se, nel caso tu pubblicassi il mio IP, violassi la MIA privacy.
    Da un semplice parere che ho espresso guarda un po’ cosa ne è scaturito!
    Ridicolo.

Leave a comment

Your email address will not be published.