Non so come – sicuramente per un glitch nel software di…

March 16th, 2011 § 1 comment

Non so come – sicuramente per un glitch nel software di programmazione – a Radio Capital stasera stavano passando una cosa strana: suonava punk e funk contemporaneamente, con apprezzabili (o imbarazzanti: fate voi) fughe vocali con una voce maschile alle soglie dell’operetta, giri di basso facili, cazzeggianti e irresistibili. 
Ed era pure una cover live di Love Hangover di Diana Ross (che, by the way, è uno dei pezzi che dovreste suonarmi al funerale) (segnatevelo) (con comodo).

Perfetto, mi sono detto (se non riconosco subito un pezzo mi agito e ho bisogno di rassicurazioni), staranno sicuramente suonando un live degli LCD Sound System in stato di grazia.

Invece, complice Shazam e un po’ di memoria, è saltato fuori che quel pezzo in cui avrei giurato di aver sentito James Murphy ululare come un coyote sovrappeso era un estratto dalle Peel Sessions degli Associates. Roba del 1981/82. Trent’anni fa, quando Bergomi aveva i baffi.
(e dire che la stessa identica cover in studio è imbarazzante)

§ One Response to Non so come – sicuramente per un glitch nel software di…

  • radiowaves says:

    Capital a notte fonda manda spesso delle chicche sorprendenti. Mi accompagnano nelle periodiche levatacce lavorative.

What's this?

You are currently reading Non so come – sicuramente per un glitch nel software di… at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: