WordPress per iPhone: la libertà di bloggare (senza tastiera – e senza accenti)

July 22nd, 2008 § 20 comments

Sto provando ad usare l’applicazione che WordPress ha creato per l’iphone. Quindi questo post è scritto con la disastrosa tastiera virtuale del melafonino. Almeno sarà breve.

L’idea di un client specifico con cui bloggare in mobilità è ottima: di fatto risparmi banda rispetto all’uso del backend Web e hai un’interfaccia ottimizzata.

Oggettivamente il programmino di WordPress è fatto bene ed è facilissimo creare un nuovo post o editarne uno vecchio. Conserva pure in bozza i post scritti e lasciati a metà, salvandoli sull’iphone.

Purtroppo manca del tutto la possibilità di inserire link nel testo, d’altronde senza copia-incolla darebbe una feature con poco senso.

Insomma, per scrivere i post e per piazzarci pure qualche fotografia (e pure qualche immagine presa dal Web) va decisamente bene.

Confesso che mi aspettavo di trovare anche le opzioni per gestire i commenti, ma almeno per questa release non ci sono.
Peccato, perché la gestione dei commenti in mobilità (per esempio cancellare lo spamming che passa nonostante Akismet o approvare i commenti in moderazione) credo sarebbe stata molto utile.

Alla fine credo che un client simile, visti anche gli attuali limiti del telefono (niente tastiera e niente copia-incolla), sia molto utile per postare foto fatte in giro, con una didascalia o un mini-commento. Che poi, credo, sia il “succo” del mobile blogging.

Se avete un iphone e un blog su WordPress, provatelo. E’ gratis sull’App Store in mezzo ad altri trecentomila programmini in gran parte inutili (soprattutto videogiochi di bassa qualità: quelli belli sono 2 o 3), a parte le dovute eccezioni tipo Twitterrific, Evernote e il già lodato Remote.

 

Edit: come non detto, non prende gli accenti. Ma magari è un problema del mio blog. Se li vedete corretti è perché li ho cambiati a mano dal computer. Ma sappiate che, almeno qui, li sbaglia.
Ah, mi ha pure creato un post vuoto con il titolo “$Title$”, che quella geniaccia di xlthlx ha commentato “$Comment$” 🙂

Tagged ,

§ 20 Responses to WordPress per iPhone: la libertà di bloggare (senza tastiera – e senza accenti)"

  • confermo, io non ho problemi con gli accenti … anzi lo trovo un fantastico sistema di blogging in mobilità … così finalmente riuscirò ad aggiornare il mio blog

  • stellavale says:

    Quando capirò cos’è l’iphone sarà ormai fuori moda…

  • Mr Oz says:

    Ciao Enrico, penso che finalmente queste nuove applicazioni convinceranno Apple a concentrarsi sul trovare una soluzione per questo benedetto copia e incolla.

    E potrebbe cambiare qualcosa anche sul fronte tastiera. Ci sarà prima o poi qualcuno a Cupertino che usando l’iPhone intensamente, sempre grazie alle nuove app, si chiederà: “porco Woz, ma perché non diamo la possibilità di collegare una tastiera bluetooth?”

    Tra l’altro, potendo collegare una tastiera, il copia’n’colla non sarebbe più un problema, almeno a livelo di input hardware.

    Vedo già il marketing Apple al lavoro: “Introducing the new iPhone hardware bluetooth keyboard with copy and paste, ctrl-c and ctrl-v for the rest of us”.

  • Massimiliano says:

    Ciao Suzuki, seguo da un po’ di tempo la tua vicenda con l’iPhone e ho deciso che voglio diventare anch’io un blogger conosciuto.
    Non appena raggiungerò la notorietà scriverò una serie di post estremamente critici sui seguenti argomenti:

    • le automobili Mercedes
    • le ville in Costa Azzurra
    • Adriana Lima

    Dopo poco mi arriveranno le chiavi della nuova macchina e della villa e la Lima suonerà il mio campanello.
    Continuerò a parlarne maluccio: la Mercedes è bella ma consuma troppo, la villa è incantevole ma in Costa Azzurra ormai c’è troppa gente e Adriana Lima la notte russa.

    (Si scherza, eh?)

  • Lore! says:

    Anche io ho provato l’app e la trovo veramente carina! Certo, la mancanza della gestione commenti si fa sentire, ma per la prima rel si può accettare (sperando la implementino in fretta).
    Però a me, non sono “saltati” gli accenti.. è stato completamente troncato il post dopo la prima accentata! Ma mi viene il dubbio che possa essere stata colpa di Tophost, come sempre (possibile che abbia ricevuto un accento codificato sbagliato e abbia deciso di ignorare tutto il resto? a questo, però, dovrà rispondere xlthlx, che è lei l’esperta!).

    Per quel che riguarda invece il $Title$ a me non è comparso 🙂

  • Suzukimaruti says:

    suvvia, non odiatemi: sono un nerd, lo so! (ma sotto sotto ho anche qualche traccia di muscolatura, dai) 🙂

  • Pedrita: ma dargli il pratico mattarello in testa noo??? e non sarebbe neanche un consiglio! 🙂

  • Suzukimaruti says:

    vorrai dire a lume di LCD

  • BMV-Pedrita says:

    ragazzi ve lo volevo dire con tanto affetto: questa sequela di commenti potrebbe ammazzare una mandria di bufali in corsa.

    ecco ora immaginate che per me sono gli argomenti di una cena a lume di candela 😀

  • Suzukimaruti says:

    alessandro: ne penso estremamente bene. E’ un telefono ottimo, da comprare subito *se non si ha già un E61(i)*.
    Di fatto è un’evoluzione più pratica, usabile e tascabile dell’E61, ecco perché non lo compro: non fa nulla che l’E61 non faccia già di suo.

    Certo, se non avessi l’E61 comprerei subito l’E71 senza se e senza ma, perché tuttora è il migliore compromesso tra telefono, internet mobile, blackberry (ricordate che fa da blackberry), funzioni multimediali, funzioni business e tascabilità.

  • alessandro says:

    Non c’entra niente.. ma volevo un parere.. che ne pensi del nuovo Nokia E71?

  • xlthlx says:

    anche no: nelle faq e’ scritto, tra i problemi noti: Accented characters not encoded properly.

  • xlthlx says:

    ach. mmm, quasi quasi mi guardo la guida e vedo se si puo’ fare un hack :p

  • Mousse says:

    I ? al posto degli accenti dipendono dalla codifica: probabilmente il sito utilizza utf-8 mentre l’iphone no, o viceversa.

    Per esempio, se apro un documento in utf-8 fatto su linux sul mac dell’ufficio (e gli forzo l’uft-8) mi scazza gli accenti.

  • Suzukimaruti says:

    gareth: sul blog la codifica è già UTF-8. Il problema è cosa gli “manda” il client per iPhone.

  • garethjax says:

    Come ? Mi pare che tu possa settare UTF-8…

  • Suzukimaruti says:

    il problema è che WordPress mobile non prevede l’opzione per il charset. E quello “fisso” funziona senza problemi (gli accenti sono il tallone d’Achille di WordPress, da sempre).
    Al massimo uso le apostrofate, tanto non è un dramma. E con l’iPhone più che post corti non si possono fare.

  • xlthlx says:

    ahahha grazie per il geniaccia 😉
    gli accenti sbagliati sono anche nel feed, quindi non e’ un problema del blog ma del charset. prova a guardare nelle impostazioni, non si sa mai 😉

  • Suzukimaruti says:

    Il feed, accenti a parte, lo vedo bene. Forse quello che hai visto era il post vecchio (quello vuoto con i vari “$Title”, ecc.

  • raDIO says:

    Ci sono anche problemi nella generazione del feed rss dove al posto del titolo compare la stringa !$title$! e nel testo la stringa !$text$!.

    Ciao!

What's this?

You are currently reading WordPress per iPhone: la libertà di bloggare (senza tastiera – e senza accenti) at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: