Ecco che tirano fuori di nuovo i cosacchi in campagna elettorale

March 20th, 2008 § 23 comments

Le liste di candidati espresse direttamente dai partiti sono una manna dal cielo, perché – soprattutto a destra, ma non esclusivamente – candidano cani e porci, con punte surreali.

La più bella candidatura è sicuramente quella dell’UDC, che ha piazzato numero 19 in lista in un collegio impossibile nientemeno che il mitico bambino che in uno Zecchino d’oro di più di quarant’anni fa cantava “Popoff, il piccolo cosacco”.

In verità la canzone è stucchevole, anche se c’è di peggio, cioè i commenti al video degli utenti di YouTube, credo tutte persone a cui la chiusura di una trasmissione come “Piccoli fans” ha svuotato la vita di significato (cioè, esiste una vera e propria categoria di persone, in gran parte pubblicitari anni Ottanta, che trova “cariiiiiiiino” guardare bambini obbligati a fare cose per loro imbarazzanti).

Però, visto che ormai in questo blog va di moda interpretare l’esistente attraverso l’opera di Elio e le Storie Tese, riascoltato “Popoff” non può non venire in mente questa adorabile cover di Minghi&Mietta, forse una delle cose più belle fatte da Elio in tutta la sua carriera: un mashup tra il brano più mielosamente “palazzeschiano” della produzione di Minghi – pardon, del “maestro Minghi” – “Popoff” e pure un sirtaki classico, tanto per gradire.

 

§ 23 Responses to Ecco che tirano fuori di nuovo i cosacchi in campagna elettorale"

  • garethjax says:

    Sono tutti figli di Craxi.

  • degra says:

    probabilmente non so leggere quello che ho scritto, ma non mi pare di aver mai scritto (nè qui nè altrove) che Berlusconi sia di destra o Veltroni di sinistra…
    E poco m’importa di chi decide di scegliere tra partiti meno che marginali: per me chi si trova a VOLER scegliere tra La Destra, Forza Nuova, Sinistra Critica, Partito Comunista dei lavoratori, o altro a livello zerovirgola, non meriterebbe nemmeno i diritti civili più elementari nè, tantomeno il diritto di voto. Punto.
    Ma solo perchè chi decide di essere fedele a partiti tanto piccoli da non entrare probabilmente in parlamento, perde l’occasione di poter fare qualcosa di utile col proprio voto. Anzi, toglie voti a chi, dei due partiti maggiori, dovrebbe essere più vicino alle proprie idee (pensala come vuoi, ma il PD sarà sempre più di sinistra del PDL e il PDL sarà sempre più di destra del PD).
    Purtroppo con l’attuale legge elettorale il voto utile non è una presa per il culo, ma la realtà: ora solo 2 partiti hanno i numeri per sfidarsi direttamente, gli altri potrebbero essere utili solo al senato (se non ci sarà una vittoria netta).
    Ogni altra parola è inutile, pretestuosa e lamentosa.

  • Suzukimaruti says:

    un intervento di alto profilo.
    anzi, alticcio!

  • Mastru says:

    comunque degra sbagli in due punti:
    il primo: berlusconi non è destra, weltroni non è sinistra. Sono tutti e due di centro, e oramai questo è assodato!
    il secondo: a destra non c’è assolutamente una fede per berlusconi. A destra il problema è: votare la santanchè (quindi LaDestra+FN-Fiammatricolore) o Fiore (quindi ForzaNuova+MisConRauti)??? Questo è l’unico dilemma di chi sta a destra, e quindi anche mio e di tutti quelli che conosco. Chi se li strancula berlusconi e veltroni! L’uno ha smarmellato le palle con le solite prese per il culo sul voto utile o meno, l’altro prende per il culo tutti quelli che si trova a tiro sparando stronzate quali “io sono la novità” o “si può cambiare”….cambiare? da cosa? da se stessi? Oh, ma al governo c’è il PD! Prodi è il presidente del PD! Cristo, sta cosa non la vede nessuno??? E poi novità di cosa?? A Roma sono vent’anni che rompe le balle a tutti! Tra lui e Rutelli hanno portato alla distruzione la città più bella del mondo che ora è un misto tra manhattan nelle ore di punta per il traffico, città del messico per lo smog, buenos aires per le baraccopoli ovunque e napoli per l’immondizia…con la differenza che a napoli non riescono a trovare una soluzione da mesi su dove metterla…a roma invece (in teoria) la nettezza urbana c’è. Ma che ci frega, tanto comunque vada si alleeranno e lo prenderà al solito al culo il popolo “sovrano”…..

    ora detto questo…continuate pure a scannarvi su chi ce l’ha più lungo, tra te, luca, weltroni o berlusconi….

  • degra says:

    a parte un sacrosanto macheccazzovuoi e anche un machiccazzosei, ci vogliamo chiedere quanto fastidio (ti) possano dare 2 commenti miei e 2 di Luca (tralasciando quelli ininfluenti) su 19?

    A me piace pensare che i miei sproloqui interessino tantissimo, che un giorno un pirla più grande di noi tutti, qui, prenda i commenti che ho disseminato nei vari blog (pochi, peraltro) e ne faccia un libro. Ovviamente sono sicuro che diventerà un best-seller e DOVRà (scusate l’accentata minuscola, ma non me la sentivo di andare a cercare il codice ASCII per scriverla col portatile) diventare un libro di testo per tutte le scuole di ogni ordine e grado.
    E di quello che, invece, pensano gli altri, non me ne frega un beneamato (scusate il termine) piffero.
    Se ciò va bene, ottimo, se non va bene, parafrasando il mitico Frankie, STICAZZI.

    Con simpatia post-pasquale non dispersa, ma aumentata dal fatto che il 90% dei gitanti si sono presi il brutto tempo.

    P.S.: si vede che mi piacciono i commenti inutili?

  • Suzukimaruti says:

    a me la polemica interessava

  • mantopelo says:

    luca….degra…..c’avete stracciato qualunque residuo di attributi….che due palle!
    noiosi e supponenti che neanche zichichi! ma pensate per caso che ci interessi vagamente il vostro sproloquio / battibecco “ce l’ho più lungo io, no io…” ???…i bambini all’asilo nido….
    ma che siete, amministatori di condominio all’assemblea per le spese dell’acqua?
    sperando che la santa pasqua vi abbia disperso con le colombe, le grigliate e tutto il cucuzzaro…. adios!

  • degra says:

    Sei troppo simpatico Luca: come fai a dire che Veltroni sarebbe il migliore dei premier e ti vai ad attaccare ad una cazzata del genere.
    Per me è una cazzata e non una figura di merda, c’è molto di peggio, anche a sinsitra, tra cose dette e cose fatte rispetto a quella che citi tu.
    Ma ognuno la pensa un po’ come vuole…

    Buona Pasqua (forza Juve mai, nemmeno sotto tortura) dal capo claque al co-autore del blog.

  • Suzukimaruti says:

    Ma neanche un po’! Passate una Pasqua pessima e strozzatevi con la colomba! Sgrunt!
    [lo portano via]

  • Rhadamanth says:

    Auguri di Buona Pasqua!

  • Luca says:

    Sei uno spettacolo, caro capo claque.
    Guarda che è inutile che insisti, non c’è paragone!!!
    Cerchi di stordire con un fiume di parole, come i Jalisse.
    Si parlava di candidati impresentabili, quello del Popoff, quello dei film porno, il fascista nostalgico ecc.
    Non si parlava affatto di chi governerà, sono certo (quasi…) che Uòlter sarebbe il migliore dei premier, se solo riuscisse a vincere.
    Però la figura di merda che si è fatto è ineguagliabile, è inutile che tiri fuori Berlusconi e tutti gli altri.
    Fai uno sforzo e smettila di arrampicarti sui vetri, non è una religione, dai.
    BUONA PASQUA E FORZA JUVE !!!!!!

  • degra says:

    Luca, innanzitutto sei tu che hai tirato fuori Veltroni e l’Africa, che qui con questo post nulla c’entrano.
    Io ho solo fatto un parallelo tra due dichiarazioni, entrambe vecchie.
    La differenza è che una faceva parte direttamente di un programma elettorale e non richiesta da nessuno (oltre che ampiamente disattesa, ma non è questo il problema), l’altra era la risposta ad una domanda fatta in tempi non sospetti, ovvero prima che nascesse il PD (almeno credo, visto che tutti sapevano che il segretario del PD sarebbe stato Veltroni da prima che fosse ufficialmente fondato) e prima che cadesse il governo.
    Mi sembrano due cose un po’ diverse in fatto di importanza, e non ci vedo nessuna figura di merda nel dire una cosa e poi farne un’altra.
    Questo dovrebbe significare che una persona non è in grado di governare?
    Bene, allora sospendiamo le elezioni, sciogliamo ogni forma di governo, autogestiamoci, perchè in politica forse qualcuno ha fatto una cosa diversa da ciò che aveva detto (oltretutto in altri contesti).

    Sul fatto che tu no sia il difensore di Berlusconi ha serissimi dubbi, visto che ciò che ha fatto/detto lui sono cose da nulla, vecchie o altro, mentre le stesse cose fatte/dette dagli altri sono gravissime.
    Io non nego l’evidenza, io non sono di sinistra, mai stato e mai militato. Sei tu che fai di ogni erba un fascio e assimili i lettori di Suzukimaruti a lui e alle sue idee, o a ciò che pensi di lui e delle sue idee.
    A differenza degli elettori pecoroni di destra, o meglio di Berlusconi, chi vota centrosinistra ha idee autonome, ed è libero di dire, ad esempio, che non avrebbe mai votato Prodi (come persona) se non fosse stato il meno peggio tra i candidati. Ecco la differenza: dall’altra parte c’è una fede, Silvio, e tanta ignoranza, furbetteria, arroganza.
    Permetti che tra le due cose scelga. Tu dici che guardi entrambe le parti e poi valuti, ma mi sa che la tua valutazione (come la mia, beninteso, ma io lo ammetto) sia stata già fatta prima ancora di sapere che ci sarebbero state le elezioni.

  • sinigagl says:

    Segnalo che il sito http://www.politiche08.org è aggiornato con dati e previsioni di tutti i sondaggi regionali usciti: il risultato è un sostanziale pareggio, con 159 seggi per la PdL. Bel risultato per il Porcellum!

  • Luca says:

    Degra: sei patetico.
    Come i bambini all’asilo, parti subito con Berlusconi, manco io fossi il suo difensore. Che c’entra il contratto di 10 anni fa? La figura di merda di Walter che dichiara in diretta tv che dopo il sindaco chiude con la politica e va in Africa non ha paragoni!! Tanto neghi anche l’evidenza, lo so benissimo, è il dramma di chi si schiera come fosse una religione e chi invece osserva imparziale e se ne sbatte i coglioni.

  • degra says:

    Suz, io ho quella canzone di Elio da una buona decina d’anni su una polverosa cassettina, grazie per averla riportata alla memoria col filmato.

  • degra says:

    Luca, perchè devi ricordare cose che poi ti ritornano indietro?
    Non ricordi che il buon Silvio sottoscrisse (senza la firma della controparte, ma tant’è) un bel contrattino col quale si impegnava a non ripresentarsi, nel caso in cui non avesse adempiuto ad almeno 4 di quei 5 punti citati nel contratto?
    Poi, massimo della comicità, basta dire di aver centrato l’obiettivo al 95% e ci si può ricandidare tranquillamente.
    Altro che Africa…
    Senza voler parlare del fatto che in tutti i paesi vagamente democratici, chi perde se ne va in buon ordine (Shroeder, Royal, Gore e tutti i non eletti alla Casa Bianca da quando posso aver memoria). E pure chi vince, come Blair, o chi ha ben governato, tipo Aznar, dopo 2 legislature (e da relativamente giovane) ha deciso di andarsene e lasciare la politica.
    Direi che la coerenza, se a sinistra può sembrare poco esercitata, a destra proprio non hanno idea di cosa sia, e se ne vantano pure…

  • mantopelo says:

    SUZ, scusa…
    ma perchè mescolare il sacro (ELIO) con il profano (politica)? perchè mettere assieme chi sa far ridere e chi fa solo piangere? e soprattutto perchè c’è sempre qualcuno che si scalda il piscio se gli si sfiora l’area di appartenza?
    Fatti non foste a viver come bruti ma per seguire virtude e canoscenza…Dante Alighieri inferno XXVI canto (Ulisse)
    quanto a me, basta che non mi tocchiate il toro, la birra, la figa, la musica (ma solo quella che piace a me che è ovviamente l’unica degna di nota)….
    stème bin, neh, ar’vedse!

  • luca says:

    A proposito di candidature…
    Direi che l’oscar del ridicolo assoluto comunque va addirittura al candidato premier del nuovo partito denominato Partito Democratico.
    Pensate che l’attuale leader, il pensionato 52enne Uòlter Ueltroni, un annetto fa andò in diretta alla Rai dallo zerbino Fazio ad annunciare alla nazione che alla fine del mandato da sindaco di Roma avrebbe lasciato la politica e sarebbe andato in Africa!!! (non ho ben capito a fare cosa).
    Uahuahuah, non fa scompisciare???

  • regulus21 says:

    (Ma non era 44 gatti? 😀 )

  • Raibaz says:

    Al di là dell’argomento principale del post…ma Rocco Tanica aveva i capelli lunghi? è ridicolissimo 😀

  • Suzukimaruti says:

    luca: no, ma non c’era niente di male, è che la cosa faceva ridere! 😉

  • Io ti dico solo che quel video lì, tutte le volte che lo vedo mi fa salir la commozione. Feiez era davvero straordinario. E, sì, il pezzo è uno dei più grandi colpi di genio del gruppo, in assoluto. Straordinario.

    (comunque anche il PDL che mi candida Andrea Verde, autore e produttore di “Sotto il vestito la sorca” non è male).

  • luca says:

    Non ho capito cosa ci sia di male nel candidare uno che quando aveva 4 anni cantava Popoff….
    E se fosse il nuovo Adenauer? Il nuovo De Gasperi?
    Comunque ieri ti ho sentito al GR1 delle 8, dopo Luca Sofri: non ho capito niente di quello che hai detto, tanto fumo e poco arrosto, giri di parole per non dire nulla; sempre meglio di come sei qua, diretto ma quasi sempre dalla parte del fazioso.
    Bun dommesdì

What's this?

You are currently reading Ecco che tirano fuori di nuovo i cosacchi in campagna elettorale at Suzukimaruti.

meta