Allegria di randagi

March 24th, 2008 § 7 comments

pearls2008030349279.jpg

Non so se questa vignetta mi fa ridere o mi addolora mostruosamente. Ma già solo l’immagine dei due cani che si amano, tenuti alla catena in modo da non potersi sfiorare, mi trapassa da parte a parte. E da trafitto ridere diventa problematico.

§ 7 Responses to Allegria di randagi"

  • mantopelo says:

    arf….bau….yap!
    mi sento un po’ più compreso…..amici!

  • regulus21 says:

    (Imitavo un programma elettorale a caso… anzi… a Casino! 😀 )

  • Giovanni says:

    In fondo in fondo sei un tenerone…

  • Suzukimaruti says:

    Beh per impedirci la riproduzione – anzi, la parte divertente della riproduzione – c’è già la chiesa! 🙂

  • regulus21 says:

    E allora? Li facciamo riprodurre come vogliono? Si accoppierebbero come animali davanti a donne e a bambini, offrendo spettacoli veramente osceni! L’unica cosa da fare è tenerli separati, magari curarli, in modo che non li colga più nemmeno il desiderio di stare vicini, notoriamente classificato dalla Scienza come patologico!
    .
    Se mi eleggerete, o Popolo, sarà la prima legge che promulgherò: vieterò il contatto tra cani a scopo di riproduzione.
    .
    .
    .
    (Poi pian pianino passerò anche agli uomini, ma questo è meglio che non lo dico… ora.)

  • Suzukimaruti says:

    pure a me, ma dal ridere o dal piangere? O da entrambi?
    Ecco, forse questa vignetta è l’essenza del tragicomico.

  • odiamore says:

    A me sono venute le lacrime agli occhi, fai un po’ tu… 😉

What's this?

You are currently reading Allegria di randagi at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: