Cellulari: detto, fatto – ecco il primo successore dell’E61 e un Blackberry interessante

January 6th, 2008 § 6 comments

Meno male che c’è il CES, la fiera dell’elettronica di consumo in cui di fatto viene presentato tutto lo scbile digitale.

Già, perché giusto in tempo di CES qualcuno è riuscito a “rubare” la roadmap 2008 della Vodafone e a comunicare al pubblico ansioso (…) quali saranno i cellulari più interessanti in arrivo nel 2008 (in verità ne arriveranno tanti altri).

Giusto ieri parlavo di un successore dell’E61. Eccone uno: si chiama (per Vodafone) Nokia Liam e non è che una delle evoluzioni del cellulare più amato dalla blogosfera italiana.

Com’è? Rispetto all’E61 è più stretto, più sottile, è nero, ha uno schermo più risoluto (320×320: si può dare di più), è HSDPA, ha il GPS integrato, ha una fotocamera posteriore da 3,2 Megapixel e una anteriore per le videochiamate che nessuno fa (a meno che usi Skype). E ovviamente la piattaforma software è la più aggiornata del mercato, con sopra il migliore browser mobile visto su un cellulare (pare, questa volta, con un bel supporto per Flash), con compatibilità nativa con YouTube.

Insomma, è una via di mezzo, come anticipato, tra l’E61 e l’N95. Verosimilmente usciranno più telefoni ispirati a questo form-factor, probabilmente uno con uno schermo da 2,5″ e risoluzione ancora più alta.

Sul fronte Blackberry le prospettive sembrano ottime, anche perché è stato svelato il nuovo modello della serie 8, con finalmente uno schermo ben risoluto (480×320, come l’iPhone) e tutto quello che ci si può aspettare da un Blackberry di fascia alta (wifi, GPS, posta push, tastiera qwert, ecc.).

Ovvio che va provato, perché uno schermo così bello è perfettamente inutile se il telefono ha il solito orrido browser Blackberry, che non “capisce” un singolo CSS ed è inutilizzabile.
Il fatto che il telefono sia sviluppato sullaq nuova piattaforma BB, che è assai potente, fa sperare per il meglio.

Per essere anteprime sono promettenti. Finaqlmente l’E61 ha un erede (io preferivo il look metallico, tuttavia, ma ho gusti da nerd). Il mio portafogli, intanto, freme.

§ 6 Responses to Cellulari: detto, fatto – ecco il primo successore dell’E61 e un Blackberry interessante"

  • Smeerch says:

    Suzuki sempre più metre-a-penser del settore tech. Bene così. Mantienici sempre più up-to-date. 😀

  • Enrico says:

    In effetti il browser del BB e’ imbarazzante, va giusto bene in caso di emergenza, ma per un uso frequente e’ meglio dimenticarlo.
    Non capisco perche’ RIM non si accorda con Opera affinche’ Opera Mini funzioni sull’APN del BB invece che su quella del carrier, avrebbero da guadagnarci entrambi, non vedo davvero perche’ non lo facciano.

  • Suzukimaruti says:

    paradossalmente entrambi i telefoni non mi piacciono dal punto di vista del design. è che a me piacciono le cose squadrate. Per quello che apprezzo l’E61 e la sua forma da calcolatrice anni Ottanta in metallo satinato.
    .
    Ma, come predico da tempo, me ne strafotto del design, che è roba da fighetti: bado alla funzionalità. Assicurata la funzionalità, bado al design. Ma dopo.
    E’ un po’ la differenza tra torinesi e milanesi, se vogliamo buttarla sul bar sport, ecco. 🙂

  • stefigno says:

    oddio nel precdente post ho commentato con goduria ed passione per un e51, ma questo Nokia è meraviglioosissimo. Davvero.Apprezzo anche il design del Blackberry..il design ho detto eh.

  • Suzukimaruti says:

    Axell: forse hai commentato senza guardare l’immagine. Questo è un Blackberry serie 8 e assomiglia al Blackberry 8200 (o all’ultimo Palm)e PER NULLA all’iPhone, che ha lo schermo in verticale. Ora non è che ad ogni cellulare stondato (ne esistono a centinaia pre iPhone) tutto assomiglia all’unto del signore, suvvia.
    .
    Quello che assomiglia all’iPhone è il ventilato Blackberry 9000, di cui c’è una foto qui
    Ma dubito che uscirà in versione solo touch: che senso ha un cellulare per grafomani senza una tastiera reale? Se lo fanno, come spero, con uno schermone tattile sopra e una tastiera slide qwerty che spunta da sotto, è il cellulare definitivo. Infatti attendo news sul 9000 (che sarà un’intera classe di prodotti, non un modello solo) prima di cambiare Blackberry.

  • Axell says:

    Il blackberry è un clone dell’iphone, ma con la tastiera, che tristezza… la parte alta e il contorno visto frontalmente sono uguali all’oggettino di casa Apple, che in quel periodo sarà già alla versione 2.
    Ma non iniziamo a discutere… 🙂
    Il nokia è bellino, almeno nn assomiglia più ad un cuneo per porte o ad un telecomando fatto male. 🙂

What's this?

You are currently reading Cellulari: detto, fatto – ecco il primo successore dell’E61 e un Blackberry interessante at Suzukimaruti.

meta