links for 2007-10-07

October 7th, 2007 § 11 comments

§ 11 Responses to links for 2007-10-07"

  • Suzukimaruti says:

    Gadadu: è l’Unità, non quei fogliacci di Berlusconi. Fai tutta una tirata sull’approfondimento storico e poi non sai nemmeno valutare la differenza di autorevolezza tra una testata e l’altra? Tra il quotidiano fondato da Antonio Gramsci e quello sfondato da Maurizio Belpietro? Suvvia…
    .
    E l’indignazione arriva ben concreta dalla Spagna, dove credo siano perfettamente informati sulla questione e sulle storie dei fascisti supporter della dittatura franchista che la chiesa vuole beatificare. Non è che l’abbiamo improvvisata noi qui.

  • for those... says:

    x daiwojima:
    a dire il vero quello che ritengo realmente un precursore di punkabbestia era un altro personaggio dell’iconografia cristiana: Francesco d’Assisi. Pensaci. Era “figlio di papà”, se ne scappa di casa per girovagare vestito come uno straccione ed elemosina. Ok, non ha il cane ma è circondato da animali!
    🙂

  • Gadadu says:

    Quanta strada c’è da fare, per tutti!Uno spera in una prospettiva senza estremisti dopo aver appena scritto di voler andare a dare la sua legittima preferenza a laici e “anti”cattolici nella lista che dovrebbe sostenere una persona che, ragionevolmente,si dichiara amareggiata per un’Italia bloccata da 13 anni in una morsa di fazioni contrapposte e che sogna una politca per e non contro…e tanti altri bei sogni.Verrebbe da dire, se il buongiorno si vede dal mattino (parafrasando, se gli attivi sostenitori di un nuovo soggetto hanno una cultura radicalmente contro), allora i giorni futuri saranno non molto diversi da quelli che stiamo vivendo.
    Tornando nel topic (ma non ero uscita poi di molto, spero)giacché altrove nei post di questo blog si fa appello all’esigenza di avere un supporto storico per avvalorare certe affermazioni (ricordo un lunghissimo post su Sicilia e dintorni), mi permetto di osservare che, probabilmente, nessuno di noi conosce nel profondo la storia di queste 500 persone al punto tale da riuscire ad accorparle in un unico giudizio etichettante (molto comodo, peraltro), che è quello che poi viene espresso, guarda caso, da una testata che è intellettualmente onesta, in valore assoluto, al pari de Il Giornale ed è letta spessissmo, guarda caso, da quel 10% di estremisti che sarebbe meglio sparissero (cito sempre)…Ma non è un po’ una contraddizione attingere info dal serbatoio al quale si abbeverano quelli che uno non vorrebbe avere attorno?Ciao

  • daiwojima says:

    Per quanto riguarda gli eccidi perpetrati “anche” dai repubblicani spagnoli, trattasi di quel fascismo residuo (in gran quantità in quel caso) preesnte in tutti noi di cui parlava Michel Foucault.
    D’altra parte le lotte intestine furono cruente e crudeli, ne ha dato testimonianza Ken Loach con il suo “Terra e libertà”; tutto ciò non giustifica però 40 anni di franchismo. Al tal proposito – scusate la cinefilia – consiglio “La spina del diavolo” e “Il labirinto del fauno, entrambi di Guillermo del Toro. E’ un po’ come metter sullo stesso piano quattro delinquenti (e sottolineo delinquenti da perseguire magari solo per un reato meno grave di quello di di devastazione che prevede un minimo di 8 anni) che spaccano una vetrina e “presunti” servitori dello Stato democratico che imboscano le molotov o organizzano servizi di macelleria a Genova.

    @ for those: bella l’immagine di Yehoshua ben Yussuf come punkabbestia 🙂

  • for those... says:

    Se dovessi darmi un’etichetta politica generalista direi che sono un antifascista ateo, prima ancora che di sinistra.
    Detto questo però, affermare che cattolicesimo=fascismo è fare di tutta l’erba un fascio (FASCIO? ho detto fascio??) degna di quella sinistra ottusa e antistorica che tu (a ragione, IMO) critichi di continuo.
    Fai più o meno la stessa operazione che fa Berlusconi quando identifica i comunisti con Stalin & affini.
    Molto clero, hai ragione, è di un becero oscurantismo fascistoide. Ma il cattolicesimo, come ideale (e ribadisco il mio ateismo), è ben lontano dal fascismo – anzi. Sono convinto che se gesù fosse vissuto adesso sarebbe stato considerato un punkabbestia anarco-comunista! Vorrei proprio vederlo Borghezio che difende l’identità cattolica di gesù!
    E poi alessandro ha ragione. Guardiamo anche in “casa nostra”: in catalogna, durante la guerra civile, furono trucidati migliaia di cattolici innocenti (assieme ai collaborazionisti, ovvio) in nome di questa identificazione cattolico=franchista.

    Riguardo il PD. Ma perché noi di sinistra dobbiamo SEMPRE accontentarci del meno peggio? Perché devo appoggiare la binetti e rutelli “altrimenti ci teniamo berlusconi x sempre”?? Perché noi non abbiamo un OPTIMUM?
    Io non ci riesco. Per quanto mi possa piacere veltroni, non ci riesco a dare il mio voto ad un gruppo che include rutelli e la binetti. L’ho già fatto l’altra volta con mastella. Non si può continuare a turarsi il naso.

  • daiwojima says:

    Ovviamente si tratta di Federico GARCIA Lorca

  • daiwojima says:

    Tengo a precisare che la mia avversione al fascismo in tutte le sue declinazioni (cfr.l’epigrafe sul mio blog), compreso ovviamente il franchismo e i suoi simpatizzanti. A questo proposito vorrei ricordare le circostanze dell’assassinio di Federico Gracia Lorca da parte dei fascisti spagnaoli. Prima di essere ucciso Lorca chiese: “Hay un cura? (C’è un prete?)” La risposta del (probabilmente) cattolicissimo ufficiale fu “No hay cura para los diablos”. Hasta siempre a todos

  • alessandro says:

    i clericofascisti sono solo nella vostra testa e nella propaganda dell’Unità, che chiama impropriamente “franchisti” migliaia di poveracci massacrati soltanto perché erano cristiani. “che bella gente” lo dico io.

  • luca says:

    Bravo daiwojima, in 3 righe metti a nudo l’inutilità e l’assurdità di taluni post di Suzuki, tipo questo; la sua necessità di scrivere qualcosa a tutti i costi, risultando proprio fuori luogo.

  • Suzukimaruti says:

    sai, la Binetti (che – lo dico chiaramente – aborrisco e vorrei stesse con i clericofascisti e non con “noi”) e’ una e conta quanto una. Per questo vado a votare per Veltroni alle primarie e anche localmente sto attento a votare solo ed esclusivamente laici o anticattolici.
    D’altronde la sinistra ha il dovere di costruire una prospettiva senza gli estremisti. cioe’ dobbiamo puntare al superamento storico di verdi, rifunda e comunisti italiani e sperare che spariscano e il 10% di elettorato che ancora li voti si faccia furbo una volta per tutte.
    .
    Ovvio che per questa prospettiva di autosufficienza del PD – che credo passera’ attraverso almeno 2 tornate elettorali perdenti – e’ opportuno allearsi anche coi cattolici, magari i meno-peggio. (la binetti e’ peggio-peggio, tuttavia).
    .
    D’altronde capiamolo: in Italia la sinistra non ha e non avra’ mai i numeri per governare da sola. Non ci arriva nemmeno vicino. O ci alleiamo con un pezzo di centro o perdiamo male. E non e’ che al giro dopo ci va bene.

  • daiwojima says:

    Non vorrei essere troppo polemico, ma come la metiamo (anzi come la metti) quando questa destra ce l’hai dentro al partito in gestazione (tinyurl.com/yon872), anzi, forse pure dentro la lista che sosterrai (tinyurl.com/2b55zo)?. Insomma, come la metti(amo) con la compagna Binetti?
    Un saluto da un tuo ex allievo

What's this?

You are currently reading links for 2007-10-07 at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: