links for 2007-06-20

June 20th, 2007 § 8 comments

§ 8 Responses to links for 2007-06-20"

  • Suzukimaruti says:

    frank77: vero. E la legge Treu è stata fatta da un governo del centrosinistra, quindi per me è un onore dirlo. Detto questo, la crescita dell’occupazione stagnava e ora è ripresa fortemente, perché l’economia italiana “tira”, grazie al la riduzione del cuneo fiscale (cioè meno tasse per chi assume e più soldi in busta per i dipendenti) voluta dal Governo Prodi.
    .
    E no, chi non lavora *viene* conteggiato tra i disoccupati, a meno che sia in pensione o fuori età lavorativa (es. i bambini). Chi, in età lavorativa, non cerca lavoro, è conteggiato tra i disoccupati. infatti il tasso di disoccupazione non incide con il numero di iscritti al collocamento! Sono cose elementari, che chiunque analizzi i dati Istat conosce.

  • Frank77 says:

    La disoccupazione è in continuo calo dai tempi della legge Treu,faresti meglio a informarti.

    e chi non lavora non è conteggiato fra i disoccupati.

  • Suzukimaruti says:

    Keper: per i commercianti era ora che ci fosse un po’ di sana giustizia fiscale. Insomma, è ora che inizino a pagare le tasse anche loro, anche perché – lo dico da piccolo imprenditore sul mercato e che conosce quelle realtà da vicino – sono i primi evasori fiscali. Ovvio che di mezzo c’è il caso isolato del probo negoziante che batte tutti gli scontrini, ma i dati sull’evasione (e sui redditi irrisori dichiarati da alcuni negozianti) sono oltre il ridicolo.
    .
    Personalmente sono stato oggetto di studi di settore giusto la settimana scorsa e non ho avuto il minimo problema. Anzi, era ora che il Governo si occupasse di capire cosa succede là fuori. Siamo un paese strano, pieno di partite IVA di comodo, di gente che a dicembre ti chiede di fare fatture false, di pagamenti in nero, ecc.
    Ovvio che un’indagine a tutto campo può non essere sempre benvenuta, ma lo è complessivamente. Là fuori è pieno di ladri che non pagano le tasse (e ricordiamoci che chi evade non è un furbo, ma è e sarà sempre un LADRO CHE RUBA A TUTTI) ed era ora che qualcuno li andasse a scovare casa per casa.

  • Keper says:

    Forse sono cieco e il meglio non lo vedo, mai.
    Sono un antipolitico e basta, non credo proprio alle alternative e credo invece che esistano fazioni che gridano allo schifo quando il governo è contrario alle proprie ideologie ed esaltando le piccole cose quando il governo è a favore, senza soluzione poichè le due fazioni sono opposte.

    Puoi avere ragione sul fatto che l’economia è in crescita, forse però non toccano i soliti noti e comunque per i commercianti è un suicidio fiscale (studi di settore ridicoli con aumenti del 50% e non stiamo parlando di gioiellieri, ma probabilmente neanche di coop).

    Mi ricrederò e voterò il giorno che le facce saranno diverse ed evidenzieranno un’inversione a U nella gestione degli sprechi, fino ad allora credo che la politica rimmarrà quello che è: marcia e basta (non perché lo sia in linea teorica, ma perché per arrivarci devi fare un percorso che è obbligatoriamente sporco).

  • Suzukimaruti says:

    Andrew: le tasse sono aumentate marginalmente ad una parte limitata dei contribuenti (meno del 10% dei contribuenti, con imponibili decisamente alti). Il vero merito fiscale è il fatto che ora evadere il Fisco è finalmente difficile. E se si viene beccati sono mazzate. Era ora: siamo il paese occidentale col più alto tasso di evasione fiscale, con i gioiellieri che dichiarano di guadagnare quanto un maestro delle elementari, con i nullatenenti in Porsche, con il mio notaio collezionista di Ferrari che chiede l’onorario in nero, ecc. Paghiamo tutti e in futuro pagheremo meno.
    .
    Frank77: primo, la legge Biagi produce sottoccupazione, cioè precari che lavorano qualche mesetto, vengono usati come carne da cannone e poi buttati nel cesso dalle imprese.
    secondo: mi pare che la legge Biagi sia attiva da un bel po’ di anni, come mai d’improvviso si mette a produrre risultati positivi solo ora?
    Insomma, facci il piacere!
    C’è più occupazione perché l’Economia italiana, grazie al risanamento di questo Governo, tira e marcia a pari passo con l’Europa: basta guardare i dati della Fiat (data per morta durante i 5 anni berlusconiani).
    La riduzione del cuneo fiscale invoglia le imprese ad assumere, perché il costo del lavoro è più basso: insomma, assumere ora costa meno e le assunzioni crescono. Questo è un dato di fatto.
    .
    In ultimo, vorrei farti notare che chi ha rinunciato a cercare lavoro viene conteggiato lo stesso tra i disoccupati. Quindi il dato non si altera.
    .
    Lo dico a tutti i destrorsi e a tutti quelli che si stanno facendo prendere dall’antipolitica in questi giorni (precisa strategia berlusconiana: screditare la politica e presentarsi come alternativa [lui che era l’amichetto di Craxi e ha tutti i difetti della politica e del padronato più reazionario e disonesto…]): aprite gli occhi e svegliatevi. C’è un brutto clima perché i media pompano un’escalation incomprensibile. Vi stanno manipolando e manco ve ne accorgete.
    L’economia italiana non è mai andata così bene negli ultimi 15 anni, in giro c’è denaro, le imprese iniziano ad investire e il clima economico è positivo. E per la prima volta nella storia d’Italia ci sono dei soldi – arrivati grazie alla lotta all’evasione – da ridistribuire.
    Invece di unirvi al coro di chi sbraita qualunquisticamente, guardatevi intorno e documentatevi: scoprirete che i problemi italiani lentamente si stanno avviando verso una soluzione. Il debito pubblico cala, l’occupazione aumenta, il PIL sale e le agenzie di rating rivedono costantemente verso l’alto le valutazioni sull’Italia.
    .
    Pensate a dove eravamo due anni fa, con Tremonti che disperato cercava di mettere in vendita le spiaggie italiane ai privati. E cercava di cartolarizzare (vendere) ai privati gli Uffizi, Castelporziano, ecc.
    E il condono edilizio berlusconiano che ha fatto costruire l’ennesima secchiata di ecomostri grandi e piccoli (invece pensate a Soru, il governatore di centrosinistra della Sardegna, che ha vietato la costruzione di nuovi edifici entro 2 km dalla costa, preservando l’ambiente e favorendo il turismo, che porta reddito e lavoro).
    E pensate ai danni che fa la Legge Biagi, con gente che a 40 anni lavora di 3 mesi in 3 mesi nei call-center per poche centinaia di euro.
    .
    Fate, per favore, un confronto tra il prima e il dopo. E riconoscerete, a meno che non siate ignoranti o in malafede, che ora è molto meglio. Ed è un meglio strutturale.

  • frank77 says:

    non avevo mai letto un post così ridicolo.
    Se la disoccupazione continua a calare è merito della legge Biagi,ad oggi il governo Prodi non ha ancora preso un provvedimento nel campo del lavoro.
    E comunque l’istat ha aggiunto anche che aumenta il numero di quelli che non cercano più lavoro.

  • Andrew says:

    Sarà anche un governo che produce occupazione, ma una mazzata di tasse così non mi era mai arrivata… Staremo a vedere…

  • patty says:

    hai ragione, purtroppo, questo sara’ ricordato invece come il governo delle tasse e dell’indulto ma non credo che la responsabilita’ sia tutta dell’antipolitica berlusconiana c’e’ anche molta pigrizia intellettuale in giro e a tutti piace avere una lamentazione da fare che non lo impegni troppo

What's this?

You are currently reading links for 2007-06-20 at Suzukimaruti.

meta