Spoiler is the new punk: tornano le magliette scioccanti, ma…

May 22nd, 2007 § 8 comments

Trent’anni fa i punk decisero di scioccare il mondo coi vestiti. Cosa idiota, se vista a posteriori, ma alla sua epoca piuttosto rilevante.
Ecco quindi le sedi ANPI in agitazione per le magliette dei punkettoni nostrani, tutte inspiegabilmente fiorite di svastiche o di immagini di Hitler. O i gesuiti imbesuiti (va che bel distico…) per la maglietta col crocifisso al contratio e la scritta “Destroy”.

Non che i punk capissero bene il senso di cosa indossavano: quel contava era scandalizzare, fare sensazione, dare fastidio, risultare inguardabili.

Trent’anni dopo, in pieno 2007, i nuovi punk non ricorrono piu’ alle obsolete magliette naziste o scandalose, tanto non si agita piu’ nessuno (un 30% di me aggiungerebbe anche un “purtroppo”). Vuoi far scappare la gente di fronte a te? Vuoi risultare inguardabile? Vuoi dare fastidio al prossimo?

Bene, comprati la maglietta-spoiler: una t-shirt che riporta in formato grafico e altamente leggibile una ventina di spoiler di libri, film e telefilm famosi , da Guerre Stellari a Donnie Darko, da Lost a Harry Potter. Chi vi rivolge lo sguardo non puo’ fare altro che voltare la testa infastidito e scazzato. Il tutto senza piercing, spille da balia messe chissa’ dove, abiti discutibili e altre menate di dubbio gusto.

Quasi quasi me la compro.

§ 8 Responses to Spoiler is the new punk: tornano le magliette scioccanti, ma…"

What's this?

You are currently reading Spoiler is the new punk: tornano le magliette scioccanti, ma… at Suzukimaruti.

meta