Dal BarCamp di Matera

May 12th, 2007 § 6 comments

Tutti ti guardano come se avessero di fronte un balengo quando gli spieghi che sì sei al BarCamp di Matera ma vieni da Torino. Quando scoprono che sei venuto da solo e in macchina, sono certi di avere fatto lo sguardo giusto.

Fatto sta che sono qui, a un migliaio di chilometri dalla base e da un BarCamp che si tiene nella mia città.

E ho fatto bene: c’è una giornata radiosa, Matera è un posto splendido e il BarCamp si tiene in un posto che è pitocco definire suggestivo. C’è perfino una rupe tarpea da cui buttare giù i relatori che non piacciono.

Pranzo luculliano, con secchiate di cibo e fette chilometriche di prosciutto crudo tagliato al coltello. E poi è un BarCamp all’aperto, salvo che nelle ore più calde della giornata.
Questo significa che il cazzeggio interstiziale prende il volo con le giuste infrastrutture: un sacco di sedie e tavolini, dondoli, terrazze. E l’espresso freddo a mo’ di granita. E il prosecchino ghiacciato. E pure un BarCamp con delle donne.

Chilometri ben spesi, insomma.
In serata, temo avrò a che fare con l’impegnativo pterodattilo arrosto lucano d.o.p., nella cena tra blogger.

Il bello di partecipare ad un BarCamp “fuori casa” è che conosci un sacco di blogger nuovi, aumenti i tuoi orizzonti ed esci dai soliti giri. Certo che un BarCamp senza Andrea Beggi non ha tanto senso, ma mi sono portato un suo santino in macchina che dice “Non correre, pensa a me! E ricordati di accendere i fari nel tunnel SSH”.

C’è anche un pezzo di gente nota della “cricca” della blogosfera, da Granieri (che gioca quasi in casa) all’ineffabile Sofi, a Zoro. Più ovviamente il patron Estragon, l’uomo più accaldato del pianeta.

Nel mentre, Massa è in pole e chissà come va a Torino. Aggiornatemi, dai.

§ 6 Responses to Dal BarCamp di Matera"

  • nelli says:

    deve essere stato un bel camp.. a giudicare dalle foto e dai video.
    ma non ho capito una cosa: come mai da torino sei andato fino a matera?

    🙂

  • pietro says:

    Vi invidio molto per lo scenario, ma sappi che anche al LitCamp era pieno di (per usare un francesismo) gnocca! E poi comunque eri con noi con il tuo corpo astrale, che ci ha ispirato un futuro progetto molto succoso (cfr. http://batcountry.blogsome.com/2007/05/13/reportage-pseudofotografico-1-litcamp)

  • kOoLiNuS says:

    io invece ho mancato di ringraziarti personalmente per i Km fatti 😀

    da partecipante più lontano per il BzaarCamp milanese so ciò che comporta.

    lieto che tutto ti sia piaciuto (e mi sono evitato il lancio dal dirupo NON intervenendo come promesso :-D)

  • Axell says:

    dai… ci sei mancato… 🙁

  • Dagli spezzoni di video e dalle foto sono rimasto stupito dall’elevata presenza femminile.

    Un marpione come me non può che mangiarsi le mani nel non essere lì. Vabbè beato te.

    P.S. Di vai mica all’aperitivo CISCO del 21 maggio? No perchè cercavo un compagno di viaggio da Torino

  • svaroschi says:

    Voglio prove fotografiche del tuo confronto con lo pterodattilo arrosto, eh…

What's this?

You are currently reading Dal BarCamp di Matera at Suzukimaruti.

meta