The day has come: Vista sul portatile

April 30th, 2007 § 16 comments

Ci voleva un ponte lungo (e quindi secchiate di tempo a disposizione) per vanificare anche le ultime scuse che per pavidità tiravo fuori giorno dopo giorno, rimandando l’evento. Ora ho deciso e, anzi, sono già passato all’azione e sto bloggando da un altro computer che gira per casa: installo Vista sul portatile che uso per lavorare.

Ho già fatto in precedenza l’esperienza di passare a Vista: già da un po’di tempo ho installato un Vista Home Premium sul vecchio computer fisso e va che è un piacere (l’esperienza è stata ottima: ho fatto un aggiornamento del vecchio XP e non ho dovuto scaricare un singolo driver nuovo o sistemare magagne di alcun genere: tutto ha funzionato al primo colpo, salvo che non girano bene i DivX e gli mp3, credo per un incasinamento di qualche filtro audio: se mi gira, stanotte installo un nuovo driver per la scheda audio e tutto dovrebbe andare bene, ma in verità il pc fisso non serve per il multimedia).

Sul portatile che uso per lavorare (e su cui c’è tutto il materiale che uso quotidianamente) l’operazione si fa più critica: cambiare sistema operativo significa fare un grande passo e di fatto alterare la modalità con cui lavori (o metterci un po’ di tempo per ritrovare vecchie abitudini e crearne di nuove e più produttive).

In verità l’operazione non dovrebbe essere dolorosissima. Sono, infatti, un felice possessore di un Sony Vaio che è Vista Capable. Cioè ti mandano a casa un DVD con sopra l’upgrade a Vista ottimizzata per l’hardware del tuo computer. Roba da salti di gioia, se non fosse che quel fottuto DVD non è mai arrivato e sono stufo di martellare l’azienda che dovrebbe spedirmelo.

Quindi niente pranzo di gala, anzi una bella gatta da pelare:  dopo un nega backup su più dischi (meglio avere paura che danno) mi devo installare Windows da solo (e fin qui niente di problematico) e, cosa critica, ogni singolo driver. Sperando che tutto vada bene. Sui forum di smanettoni leggo cose terribili, ma si sa che uno va sui forum solo se gli è capitato qualcosa di terribile: devo ancora trovarlo l’utente che fa un post su un forum tecnico per dire che non ha magagne.

Nel dubbio, incrociate le dita: normalmente in situazioni di questo genere me la cavo egregiamente (mi rassicuro sempre così: se sono riuscito a installare e utilizzare OS/2 2.1, per di più per lavoro, non c’è sistema operativo che io debba temere), ma non si sa mai.

Se nella quiete di una notte torinese sentite dei bestemmioni apocalittici, beh sono io. Ma giuro che lo installo. E poi vado sui forum dei lamentosi a bullarmi. O a chiedere aiuto.
UPDATE: installato tutto, incluso Office Ultimate. Nessun problema particolare, anzi. La cosa più bella dell’installare Vista è che se hai dell’hardware non immediatamente riconosciuto e non sai qual è il driver giusto tra la decina che hai scaricato, cerca lui automaticamente nella cartella dei driver e nelle sue sottocartelle. E’ da ieri notte che mi alieno facendo girare le finestre trasparenti in 3D (poi la cosa mi stuferà, ma per ora faccio wow) e mi faccio mettere di buon umore dallo screen saver “bolle”. Lo so che è un approccio poco tecnologico, ma datemi tempo di acclimatarmi.

§ 16 Responses to The day has come: Vista sul portatile"

  • Suzukimaruti says:

    Alessandra: per poterlo fare bisogna avere Windows Home Premium o superiori. E poi e’ necessario avere una scheda video in grado di supportare l’interfaccia Aero, cioe’ una scheda video 3d recente (o una integrata Intel 950).

  • Alessandra says:

    Ciao ho letto che tu sei riuscito a cambiare la visualizzazione sul pc del desktp in vista.

    ecco io ho aggiornato ptoprio oggi xp in vista, am aprprio non riesco a rovare come cambiare la visualizzazione del desktop, sai leggevo che si poteva far diventare un cub o avere le finesre 3d ma dove si va per scegliere queste impostazioni??? sapresti indicarmelo per favore?

  • degra says:

    ormai sono due mesetti che ho vista sul portatile, e ho dovuto trovare i driver solo per il touchpad (che se ne può fare a meno, se non vuoi lo scrolling tipo rotellina o i “punti sensibili” che avviano programmi), mentre quelli della scheda audio se li è scaricati vista come aggiornamento da MS.
    Purtroppo l’hardware non permette le “robe” 3D, quindi non saprò mai cosa mi perdo (e sinceramente non me ne frega molto).
    La mia recensione sintetica: se hai XP non ha il minimo senso spendere per Vista (ovvio che se non devi spendere, puoi anche installare vista, che male non fa (bene non so)).

  • Suzukimaruti says:

    In verità ho sempre mantenuto una posizione neutra. Cioè non sono tra quelli che considerano OSX la Terra Promessa e nemmeno tra quelli che fanno i salti di gioia a priori per ogni mossa di Bill Gates.
    .
    Sono sostanzialmente un utente molto esigente e non un “militante”. Infatti dalle mie parti girano macchine Windows, OSX e Ubuntu: mi piace conoscere approfonditamente le cose di cui parlo e soprattutto mi piace ponderare più alternative.
    .
    Non sono mai stato un “nemico” della Microsoft e, personalmente, ho sempre avuto un ottimo rapporto con Windows XP. L’ho usato fino a ieri e non mi ha mai dato problemi. Ma è dai tempi del DOS 5.0 che non ho problemi, forse perché so usare bene i computer, non faccio menate, non clicco alla cazzo di cane, ecc.
    .
    Quindi partivo già da un giudizio sostanzialmente positivo su XP (che tuttavia mostrava i suoi anni). E confermo che Vista funziona altrettanto bene e fa molte cose in più (ed è molto più maranza come look, ma è un aspetto tangenziale).
    .
    Riguardo a Vista, lo sto testando e tra un po’ di giorni farò un bel post con tutte le mie impressioni e magari qualche dettaglio su come mi ha migliorato (o peggiorato: stiamo a vedere) il modo di lavorare.
    .
    Se vuoi un’anticipazione, posso dire che le impressioni sono molto buone.
    .
    Ma in verità il pezzo forte è Office 2007, che si sta rivelando sorprendente (ed è uno dei pochi prodotti Microsoft che non si becca gli strali sui forum di nerd): hanno completamente cambiato la filosofia d’uso e si vede che c’è uno studio di ergonomia dietro la ridisposizione delle barre (che ora sono dinamiche e contestuali).
    Posso dirti che l’altra sera ho fatto in 20 minuti una presentazione in PowerPoint per cui avevo preventivato 4 o 5 ore. E su Word faccio pochissima strada col mouse, riuscendo a fare tutto.
    .
    Ma anche per quello ho bisogno di un po’ di tempo per un test-drive accurato, anche perché ho l’impressione di non sfruttare ancora appieno le funzionalità nuove dei singoli programmi.

  • stefigno says:

    bene suz, menomale alla fine hai fatto il grande passo. Pensavo nei confronti di vista da parte tua delle reazione e dei giudizi un pò più forti, ma alla fine sembra piacerti no ? Sbagli o i giudizi su Vista si sono un pò più addlciti in questo periodo…?
    😉

  • A me a dato un bell’errore con schermo blu durante uno dei riavvi dell’installazione. Conclusione: ho dovuto fare un roll back a Windows XP quindi niente Vista per me.

  • Suzukimaruti says:

    Credo che quelli a cui funziona male in gran parte abbiano installato Vista su macchine inadeguate.
    .
    Leggendo un po’ i forum mi sono fatto un’idea precisa: come sempre il 90% dei problemi deriva da driver non perfetti (fatti da terzi, non da Microsoft). Per dire, Nvidia non ha ancora prodotto un driver ottimizzato per Vista e quello più recente funziona ma è perfettibile.
    .
    Però nel mio caso mi è andata bene, cioè non ci sono driver che hanno creato magagne, contando che sul fisso ho cose strane, tipo una scheda Hammerfal DSP della RME (una scheda multitraccia per l’audio professionale), una Audigy, una motherboard strana con tanto di front-panel, 8 porte USB, di cui 4 1.1 e 4 2.0, due schede video – una AGP e una PCI – e mille altre menate; ed è tutto hardware vecchio di 7 anni.

  • Sly says:

    Cavolo è la prima volta che leggo qualcosa di positivo su vista…
    a qualche amico proprio funziona male, io tengo ancora xp, ho avuto il ‘piacere’ di usare vista e mah…. per ora me lo risparmio!

  • Suzukimaruti says:

    Per quanto mi riguarda è il sistema operativo più avanzato che c’è ora sul mercato. Meglio di OSX (nota: uso entrambi) sotto ogni punto di vista.
    Ha pure una funzione ossessiva che impedisce agli utenti scemi di fare cavolate.
    .
    Ovvio che uno si meravigli se tutto funziona al primo colpo: cambiare sistema operativo non è un pranzo di gala. Ovvio che, per dire, coi Mac è più facile: sono sistemi con una limitata varietà di hardware predefinito (cioè chi fa il sistema operativo è anche chi assembla l’hardware).
    .
    Però, tenendo conto della inquietante biodiversità di hardware che deve coprire Vista, direi che se l’è cavata più che bene (almeno sui 2 computer su cui l’ho installato, tenendo conto che il fisso è un Pentium del 2000 con dell’hardware strano)

  • Luca says:

    Seguire gli utenti Windows installare il sistema operativo nuovo è una delle cose + comiche del mondo.
    Sono stupiti del fatto che sembra vada tutto bene….come fosse un evento mai visto.
    Un sistema operativo che è già nato vecchio.
    Però tutti a comprarsi il Vista, implotonati.

  • regulus21 says:

    Vogliamo il link del post nel quale ti bulli! 😀

  • Suzukimaruti says:

    Tutto è andato perfettamente, senza patema alcuno.

  • Luca Moretto says:

    vai tranquillo! io con Vista mi trovo molto bene. grazie anche al mio nuovo acquisto (http://www.flickr.com/photos/lucamoretto/466488687/) che consente di farlo girare tranquillamente.
    Di problemi finora riscontrati in Vista è che non supporta alcuni software… peccato. Si tratta comunque di aspettare un pò di tempo… speriamo!

  • tommy says:

    fatta la stessa operazione settimana scorsa. tutto bene, tranne che le due stampanti dell’ufficio non sono (loro) compatibili e i driver non sono ancora usciti. auguri!

  • Suzukimaruti says:

    Hai ragione: cosa perdo tempo a fare dietro un computer?
    Meglio una bella lavastoviglie, decisamente più moderna e “avanti”.

  • Ancora schiavi del PC, eh? Avete la mia compassione.

What's this?

You are currently reading The day has come: Vista sul portatile at Suzukimaruti.

meta