Very Supernatural

January 30th, 2007 § 3 comments

Se non fosse che nel giro di un mesetto l’ho ricevuto sotto forma di decine di SMS tra l’entusiastico e l’ormonale da parte della sua autrice, avrei fatto i fuochi d’artificio dalla sorpresa a leggere il post-recensione che Violetta Bellocchio fa di Supernatural, cioè la serie che fin dalla sigla grida “Trasmettimi su Italia 1 a mo’ di sandwich tra due sessioni di Wrestling”, detta anche “Gli acchiappafantasmi rissosi”. 30 punti-verità da leggere assolutamente.

Davvero, Supernatural è la dimostrazione che malafede, cialtroneria, accumulo di minchiate e scopiazzamenti un po’ tristi dal cinema horror, dalla Bibbia e da qualche equivalente americano di Zora la Vampira riescono incredibilmente a tirare fuori un mix non solo edibile ma perfino sottilmente gradevole (e se ci mettete l’ormone, irresistibile).

Non so voi, ma a me fa mooolto piacere vedere gente che prende a schiaffoni gli zombi. E se lo fa dopo essersi sparata – rigorosamente in audiocassetta su un cassone anni Settanta nero in pieno entroterra americano – un “Best Of” dei Molly Hatchet (copertine ispirate ad Avalon, immaginario musicale rigorosamente fermo da qualche parte nel Grande Sud redneck, stivali a punta, ascelle pezzate), meglio ancora.

§ 3 Responses to Very Supernatural"

  • mirko says:

    scusate,mi sapete dire il titolo della sigla del telefilm “supernatural”???grazie.

  • pietro says:

    e grazie a Suz per avermi fatto scoprire il bel post di Violetta… parto subito col torrent!

  • Violetta says:

    “Gli acchiappafantasmi rissosi” è il mio nuovo titolo per la serie.

    Comunque l’ha comprato RaiDue e pare che lo manderanno in onda, un episodio alla volta, in seconda serata dopo “Lost”.

    Potrebbero intitolare il line-up della serata “Tuesday Night Strapponi Lost in Traslation”.

What's this?

You are currently reading Very Supernatural at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: