Ho visto Vista

January 30th, 2007 § 64 comments

Sono stato invitato ieri sera da Microsoft insieme ad un tot di blogger italiani ad un evento in cui ci sono stati presentati Windows Vista e Microsoft Office 2007.

Mentre sudavo sette camicie cercando di non schiantarmi nella serie di chicane che ormai ha sostituito la Torino-Milano, cercavo di immaginarmi come sarebbe stato “l’evento”. Avevo il timore, dopo essermi scottato con esperienze simili (ma patrocinate da altre aziende) che fosse una cosa molto frontale, con tanto di palchetto, dirigenti che parlano a turno e blogger addormentati che addocchiano il bancone del rinfresco.

Fortunatamente non è stato così, anzi. Credo che l’evento sia stato gestito da Digital-pr, che indubbiamente conosce molto bene il mondo dei blog (non fosse altro perché ogni anno produce una delle ricerche più complete in merito). Quindi niente palchetti, niente parate di dirigenti col discorso pronto e tanti “interstizi“.

Insomma, una scena vagamente da BarCamp, con capannelli di blogger che se la contavano e un po’ in disparte un singolo tavolino su cui *se volevi* ti portavano un po’ a spasso su Windows Vista e su Office 2007, lasciando scegliere a te cosa fare, cosa provare, ecc. Niente demo precostituite o gabole acchiappa-fessi. D’altronde Vista da oggi è nei negozi e in chissà quanti computer: non ci sarebbe materialmente il tempo per farci fessi.

Personalmente mi sono seduto accanto all’operatore e ho deciso di provare subito cose utilili: la ricerca istantanea di file ed e-mail (confermo: è istantanea), i tempi di avvio, spegnimento e ripresa da standby e ibernazione (rapidissimi, nell’ordine dei 4 o 5 secondi: ho dovuto provare due volte per rendermi conto che sono tempi veri; la seconda volta ho messo una mano sul case del portatile per verificare che il piatto dell’hard disk avesse smesso realmente di girare) e ovviamente Aero, cioè l’interfaccia grafica con tutti gli effettini funky, che in verità a me interessava mettere alla prova nello switching tra un’applicazione e l’altra (ora la combinazione alt+tab scrolla tra le applicazioni, ma finalmente con una preview dello schermo, mentre la combinazione windows + tab fa l’ormai ultra-ripreso e maranzissimo scrolling con le finestre di lato in 3D; la cosa più interessante e che non ha evidenziato nessuno è che i vari task si possono scorrere usando la rotellina del mouse: comodo e intuitivo).

Tralascio le funzionalità del Mediacenter (che è, già nella versione vecchia, il migliore prodotto disponibile in questo ambito e che dà un bel po’ di metri a Front Row; provateli entrambi e capirete dopo 2 secondi che non c’è storia) tutte le altre fantasmagorie grafiche di Vista (usare i filmati – eventualmente anche HD – come sfondo del desktop, le icone multicolore animate che scalano e diventano piccolissime o gigantesche a seconda di come vuole l’utente) e mi soffermo su alcune cose assolutamente interessanti.

La prima è la possibilità di fare una “cartella ricerche”, cioè una cartellina che contiene tutti i file che rispondono ad un determinato criterio di ricerca e che si aggiorna in tempo reale. L’idea non è nuovissima (c’è già in Outlook 2003, ovviamente limitata alla mail, e la uso abitualmente), ma è estremamente utile, soprattutto per chi (come me) produce tanti documenti e li sparge qua e là per l’hard disk.

La seconda è la preview istantanea dei file in una cartella. Basta cliccare sopra un file e compare automaticamente il suo contenuto in un’area di preview dalle dimensioni modificabili. Anche in questo caso, l’utente-tipo è quello con cartelline piene di file e un po’ di confusione in testa: con una visualizzazione simile ritrovi i file in fretta e non devi sottoporti ad un inquietante ciclo di “apri file, no non è quello, chiudi file, no non è quello, apri altro file, ecc.”.

La terza è puramente aleatoria, nel senso che non l’ho provata ma l’idea mi convince (vediamo come si traduce nella pratica).
L’idea – originale Microsoft e senza pari in altri sistemi – è utilizzare una scheda di memoria o una chiave USB come spazio disco su cui fare lo swapping della memoria.
Per i non pratici: tutti i sistemi operativi virtualizzano la memoria, aggiungendo alla RAM una quantità dinamica di spazio-disco sull’hard disk. Questo significa che se i carichi di memoria sono tanti, l’hard disk “swappa”. Tenendo conto che l’hard disk è la cosa più lenta all’interno del computer (la velocità della RAM si misura in nanosecondi, quella degli hard-disk in millisecondi: 3 ordini di grandezza di differenza…), è facile capire che lo swapping è ciò che rallenta i computer più di tutto.
Come risolvere il problema? I casi sono due. O aumenti la RAM a dismisura o velocizzi l’operazione di swapping. Ecco la soluzione: far swappare la memoria su qualcosa più veloce di un lento disco meccanico rotante, cioè su memorie Flash, cioè una memory card o una chiavetta USB sufficientemente capiente.
Teoricamente tutto ciò dovrebbe supplire a un bel po’ di carenze prestazionali dei computer non recenti e – per chi ha il computer nuovo – dare una botta prestazionale non da poco. Chissà se funzionerà anche con le nuove memorie Flash che sui computer di ultima generazione si possono mettere negli slot ExpressCard e che pare siano velocissime? Staremo a vedere. Intano l’idea è originale e se mi libera dal rumore dell’hard disk che “grema” mi migliora la vita lavorativa di non poco.

A conti fatti l’impressione è stata positiva, ma ovviamente a) è un’impressione b) vale tanti minuti quanto è durata la prova. Mi riservo di installarne una copia definitiva che mi dovrebbe arrivare a giorni (per ora ho provato intensamente una Beta quasi finale di Vista e un trial di 60 giorni di Office 2007, che è davvero ottimo – e finalmente è cambiato qualcosa di concreto tra una versione e l’altra), .

Quel che mi ha colpito di più, alla fine, è stata la massima informalità, lo spirito da chiacchierata senza impegni. Dall’azienda che viene raccontata dalle grida online come la corporation per antonomasia, francamente, è arrivato un atteggiamento molto diverso, molto più funky, coi dirigenti mescolati ai blogger e senza la difesa del gergo corporate. E per di più il tutto si è svolto senza l’enfasi markettara che spesso pervade questi eventi (quindi niente magliette, spilline, adesivi, standiste scosciate, ecc.) e che sa molto di Motorshow.

Ovviamente voto anche io – come hanno fatto molti partecipanti – per un secondo incontro più tecnico, in cui sapere esattamente cosa combinano le varie versioni di Vista, per esempio quella business, pasticciare un po’ col sistema operativo, provare qualche gioco con le DirectX 10, capire come funzionano cose “lunghe” tipo la deframmentazione in tempo reale, ecc.

Al ritorno mi sono pure fatto una macchinata verso Torino con il buon Pasteris (abbiamo scoperto che il quartiere Parella è una sorta di piccola Silicon Valley sabauda) ingozzandoci di caramelle Leone durante il viaggio, così da consolarci dal fatto che non ci hanno regalato una copia di Vista da installare (credo per scarsità di copie disponibili, essendo tutte nei negozi per il lancio – ma fanno sempre a tempo a spedircene una, vero?)

§ 64 Responses to Ho visto Vista"

  • Suzukimaruti says:

    ragazzi, se vb riapre i commenti su Vista come trappolona esplicita per troll, evitate di cascarci, dai! 🙂

  • dott. Cat says:

    Carissimo buon giorno…un consiglio non ci provare a confrontare vista e osx…
    Io pur non essendo fan di nessuno dei due (anche perchè o sia 2 pc che un mac)…dico che stravince osx 10-0…lasciamo perdere le “ficiur” grafiche…
    ma in quanto a stabilità…in 4 anni di osx…mi si è inchiodato il computer 1 (UNA) volta…con Win…non le conto…lasciamo perdere i driver…ecc ecc…ma con win è tutto un rincorrersi di antivirus, utility, ottimizzatori…due scatole…
    Io sul mac non ho niente oltre il SO (ed il SW che mi serve)…persino office mac 2004 funziona meglio (e si inchioda meno) del suo omologo Win…insomma una “sfida” ridicola…
    La settimana scorsa mio cognato (ingegnere aerospaziale…mica un early adopter)…mi chiama di sabato…e quando gli chiedo tu che fai?…mi risponde…che doveva piallare l’HD…e reinstallare tutto e prevedeva di metterci tutto il pomeriggio (con xp-pro)!!!
    Se hai installato Leo…ed hai upgradato…hai messo il DVD…e te ne sei andato…e poi dopo 2 orette circa…sei tornato ed avevi TUUUUTTO in ordine…
    Insomma io credo di essere obiettivo…(tanto più che adesso scrivo con un PC) ma veramente non c’è paragone…
    Il fatto che adesso graficamente e funzionalmente (ma non certo come stabilità) …siano molto simili…nasce dal fatto che MS ha semplicemente copiato le caratteristiche di OSX…per forza sono simili…
    PS Con questi post però si nota ancora troppo che sei solo “contro” Jobs…va meglio perchè hai iniziato a dire che usi anche osx…ma secondo me non è che proprio lo “usi”…diciamo che gli dai un’occhiata ogni tanto…di la verità su…dai…sei perdonato lo stesso…

    Cari saluti…
    Pino

  • degra says:

    suz, visto che è ritornato su questo post, e dopo parecchi mesi di Vista, non ci starebbe male una bella ri-recensione.
    Personalmente penso che Vista *as is* sia uno dei peggiori SO Microsoft usciti finora, secondo solo a [non voglio nemmeno scriverne il nome].
    Sarà un passo avanti, ma non si nota proprio: dopo quasi un anno la compatibilità (retrocompatibilità) con le periferiche è pressochè nulla, è più pesante di quanto dichiarato e nella pratica non ha nulla di nuovo o di innovativo.
    Ora voglio essere contraddetto 😛

  • Suzukimaruti says:

    vittorio, ovvio che sì (anzi, ho giusto leopardato il mac pochi giorni addietro). Ed è proprio utilizzando entrambi i sistemi operativi intensamente che mi sono accorto che non c’è differenza apprezzabile tra i due e che il 99% dei discorsi sui sistemi operativi ha dato una nuova definizione al concetto di “lana caprina”. 🙂

  • vb says:

    Con questa affermazione hai perso molti punti :-PP
    Ma hai mai provato Mac OS X?

    (quanto sopra è solo per ravvivare il blog con un bel flammone, in tua assenza)

  • Suzukimaruti says:

    dany: lascia Vista, perché tornare indietro? Non farti gabbare dalla retorica che gira in Rete: Vista è un gigantesco passo in avanti rispetto ad XP e attualmente, per quanto mi riguarda, non ha pari tra i sistemi operativi.

  • dany says:

    io vorrei installare xp al posto del vista… inserisco il cd parte l’installazzione ma quando ti chiede PER INSTALLARE XP PREMERE INVIO premo invio e mi esce una schermata che mi dice che il disco rigido non e installato o alimentato come posso fare io ho un notebook acer

  • yull says:

    Ciao, ho comprato un portatile con vista premium..quasi tutto ok..ma perchè il pc impiega molto ad essere operativo in accensione e impiega molto per arrestare il sistema?

    Grazie

  • Suzukimaruti says:

    non e’ certo un problema di Vista. Se la macchina che hai comprato, tirata fuori dalla scatola “vergine” da’ tutti questi problemi, e’ palese che c’e’ qualcosa che non va nell’installazione o nell’hardware.
    O forse pensi che la Fujitsu mette in commercio un computer con del software che non va?

  • eeWee says:

    Ho preso un Fujitsu Siemens Amilo Si1848. Con Vista pre-installato.

    UN paio di domande:
    – qualcuno mi spiega perché ci mette più ad accendersi che a spegnersi?!?! Quando si spegne si “scrive” un po’ di cose per far presto quando si accende? Personalmente la trovo una cretinata.
    – perché, a sistema vergine, il doppio click su un link MSN Messenger, o a un collegamento URL apre IE7 … e poi lo richiude con un errore?!
    – perché Microsoft word2003, che Outlook2003 usa per scrivere le email, ogni tanto si chiude (e non c’è mezzo di uscirne fuori)?

    Non parliamo poi di driver, e di applicazioni “complicate”. Ma pazienza.

    Comunque io voglio toglierlo (anche perché ho la HomePremium e per l’ufficio è meglio la XPpro). E non riesco. Un disco originale XPpro non installa perché “non vede il disco rigido”, che figura inesistente, scollegato. Bella storia, no?

    E’ un sistema operativo o è un virus, se me lo trovo pre-installato e non posso toglierlo?

  • Suzukimaruti says:

    Rimetti windows vista: se dà problemi su una macchina su cui è preinstallato, è palese che c’è un problema hardware: porta il computer in riparazione.

  • grazia says:

    ciao a tutti,

    ho un problema,ho comprato un portatile hp con vista già installato, ma mi dava continui problemi, al che ho deciso di formattare l’unità C e installare xp pro, ma non so come mai alla fine dell’installazione mi è successa una cosa inaspettata, di solito si accede subito dopo alla schermata di windows, invece mi è apparsa la schermata di avvio iniziale con il nome account e una password da inserire, ma io non ho impostato nulla. Ho già installato xp su altri pc , ma nn mi è mai successa una cosa del genere, ho provato a premero invio senza password ma nulla, ho provato a inserire parole del tipo windows o administrator ma nulla

    qualcuno puo’ aiutarmi?

    grazie

  • Stefano says:

    Graziieee! gentilissimo, appena ho due minuti libero lo provo..

What's this?

You are currently reading Ho visto Vista at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: