Lost: cosa resterà insoluto dopo [x] stagioni?

November 16th, 2006 § 36 comments

Prendo spunto da un intelligente commento di Winston riguardo a Lost.

Giustamente lui si fa una domanda che sotto sotto ci siamo posti tutti: ma alla fine della serie (chissà tra quante stagioni, ecco la ragione della “x” nel titolo) quali misteri resteranno irrisolti?

Presumo che nessuno di noi pensi che risolvano proprio tutto: l’impressione diffusa è che gli autori – nel pur meritevole lavoro di creare una serie che indubbiamente segnerà un pagina importante di storia della tv (direi la prima serie “vissuta” comunitariamente via Web) – abbiano sparso troppi indizi e abbiano gettato le basi per iniziare troppe storie, troppe deviazioni, troppi enigmi.

A naso direi che alla fine non spiegheranno la storia di “Adamo ed Eva”, cioè i due scheletri trovati nelle prime puntate della prima stagione, e nemmeno il significato delle pietre bianche e nere.

L’altra cosa che non chiariranno, a mio giudizio, è perché in un’isola del Pacifico si trova l’aereo da turismo del fratello di Mr. Eko: volare con un aeroplanino dalla Nigeria a laggiù, anche facendo un’infinità di scali, è praticamente impossibile.

Forza, tirate fuori le idee: mi piacerebbe compilare una lista di misteri di Lost che abbiamo perduto la speranza di risolvere.
Poi mandiamo la lista a JJ Abrams e lo obblighiamo a farci una puntata ad hoc in cui risolve tutto. Per amor di precisione.

§ 36 Responses to Lost: cosa resterà insoluto dopo [x] stagioni?"

  • Suzukimaruti says:

    Luke: tra il congetturare e l’esserne sicuri c’è di mezzo il mare. E finora non ci sono elementi, nelle puntate trasmesse, che suffraghino alcuna ipotesi, nè il bene e il male, nè le pietre come oggetti di divinazione.
    Meno sicumera, please-

  • Luke says:

    Le pietre bianche e nere non rappresentano nessun archetipo…. ne bene ne male…. sono semplicemente le pietre Urim e Tumim.
    Troverete molti riferimenti in rete.

    Due pietre bianche e nere, tenute in un sacchetto, sono un metodo di divinazione tra i più antichi.

    La pietra bianca significa SI, quella nera NO, e vanno interpellate ponendo una domanda e quindi prendendo una pietra dal sacchetto senza guardare.

  • signsoflife says:

    Mi sembra una richiesta sensata, anche se non so fino a che punto gli studios possano tenerne conto. Spero che a voi Lost-dipendenti capiti una sorte migliore rispetto a noi Alias-dipendenti… Anche Alias era una serie di JJ e, dopo due stagioni entusiasmanti, si è persa in una miriade di incongruenze, psicologie dei personaggi stravolte, assurdità; fino ad arrivare ad un finale raffazzonato e privo di vero mordente (IMO, chiaro). Un peccato…

  • winston says:

    E pensare che mi vantavo di essermi disintossicato da Lost…

  • winston says:

    Altra ipotesi perversa. In realtà, esistono almeno 2 o 3 lostzilla. Perchè? Quello che incontra Locke fa un rumore (tipo mezzo meccanico) molto diverso da quello che ammazza mr Eko (una specie di frinito, tipo cicaleccio). Ma da dove nascono? Dagli “incidenti” nel bunker cigno. In effetti, il lostzilla che cicaleggia compare solo dopo l’implosione causata da Locke, mentre prima c’era solo il lostzilla con rumore meccanico…

  • paul says:

    Teorie molto, molto interessanti.

    Tanto che il guaritore, il cui nome è però Richard Malkin (non Isac: ovviamente l’ho cercato su lostpedia), convince Claire a prendere il volo 815, dicendole che ad aspettarla, a LA, ci sarebbero stati «good people», espressione, che, per chi segue Lost in originale, può voler dire una sola cosa: Others.

  • winston says:

    Nella lista misteri e dubbi su Lost (nati dall’ascolto di Lostpod):
    1) E’ vero che hanno ammazzato Libby e Ana Lucia perchè le attrici che le interpretavano causavano un sacco di fastidi al cast con la loro abitudine di inciuccarsi e drogarsi?
    2) Il guaritore ISAC, che coinvince Claire a salire sull’aereo, fa parte della Dharma? Sul muro del suo studio ci sono i simboli Dharma…
    3) E’ possibile che Claire sia la sorella di Jack? Lei è australiana e i suoi genitori sono sempre assenti. Prima di fare una brutta fine, il padre di Jack era andato in Australia per cercare sua figlia…e la madre di Jack, ceh si vede una volta di sfuggita in una foto, assomiglia molto a Claire.

  • paul says:

    Pare che lo scoppio della botola sarà uno dei leit motiv della seconda parte di stagione, almeno a giudicare dall’ultimo lost moment http://www.youtube.com/watch?v=XylshPC0eVg . Ma quando sento parlare di superpoteri, rabbrividisco: la cagata pazzesca è sempre dietro l’angolo…

  • iaco99 says:

    qui c’e’ una lista completa dei misteri irrisolti

    http://lostpedia.com/wiki/Unanswered_Questions

  • Suzukimaruti says:

    no, la teoria del purgatorio nooooooo!
    L’hanno smentita mezz’ora dopo che era uscita la prima puntata della prima stagione.
    Esattamente come la teoria secondo la quale sono tutti morti.

  • winston says:

    secondo me Zeke e Mike sono la stessa persona…

  • stojil says:

    penelope fa parte della famiglia widmore, che, secondo alcuni, potrebbe in qualche modo essere legata all’isola. i portoghese/brasialiani rilevano un’anomalia elettromagnetica (“we found *it*, non him), non sanno che sia legata con desmond. ma poiché “everything happens for a reason” la scoperta condurrà penelope a desmond. almeno, così mi è parso di aver capito e così mi sembra plausibile.

    anch’io ero convinto che uno dei compagni della comune di locke fosse uno degli others, ma da lostpedia ho appreso che si tratta di due personaggi/attori diversi:
    http://lostpedia.com/wiki/Mike
    http://lostpedia.com/wiki/Zeke

  • winston says:

    e come facevano a sapere che Desmond era nel bunker????

  • Zonda says:

    Hanno semplicemente rilevato l’esplosione elettromagnetica del bunker, e si’, cercavano Desmond (il bello di avere un’amante miliardaria.

  • winston says:

    altri misteri insoluti:
    1) ma il veggente che predice il destino del figlio di Claire sapeva davevro che l’aereo su cui l’ha convinta a salire sarebbe caduto, come suppone la stessa Claire?
    2) era davvero un veggente o solo un imbroglione, come ammette lui stesso quando qualcuno (non mi ricordo chi) va da lui per parlare del presunto miracolo della resurrezione della figlia..
    3) quando implode il buker, scopriamo che al Polo (sud o nord) c’è una stazione che rileva qualcosa e che poi informa la ragazza di Desmond che lo hano trovato. Trovato chi? Desmond o qualcos’altro?
    4) che cazzo di fine hnno fatto i corpi del padre di Jack e del fratello di Eko?
    5) perchè uno degli Others è un ex compagno della comune in cui viveva Locke?
    6) davvero Juliet è stata scelta perchè somiglia alla moglie di Jack?

  • osnuflaz says:

    una teoria mi è stata sottoposta proprio l’altro giorno e… magari è già nota a tutti, non sò ma, l’ho trovata interessante: l’isola di “Lost” rappresenterebbe nientemeno che…il “Purgatorio”… quindi niente sopravvissuti ad un disastro aereo, semplicemente anime in cerca della soluzione dei loro drammi terreni per passare ad una pace… eterna… suona verosimile nell’inverosimile di tutti i misteri che in ogni caso ci mettono una fretta boia che arrivi presto il 7 di febbraio!

  • iaco99 says:

    poi non s’e’ parlato più dei misteri intorno a Walt, tipo che il padre adottivo lo rifila a Michael perchè intorno a lui succedono cose strane.
    E anche il figlio di Claire che dovrebbe essere l’incarnazione del maligno o qualcosa del genere

  • winston says:

    Dubbi sull’aereo: secondo me sono tutti morti. Sono morti e sono nell’aldilà. Oppure sono cristallizzati nel momento del trapasso e vivo esperienze di pre-morte. Qualcosa di simile al club dei morti (non mi ricordo esattamente il nome) che c’era in Twin Peaks.

  • Pietro says:

    Io una lista di misteri a spremitura di meningi l’ho postata qui http://casaizzo.splinder.com/1163290350#9872367
    Bisogna resistere resistere resistere di fronte a chi ti inonda il cervello di microindizi e poi non ti dice più nulla…Tra tutti, uno dei più inquietanti per me è l’uccello “Hurley”. Secondo me quello non lo spiegheranno mai.

  • Axell says:

    Si è vero, forse non ci racconteranno tutto, ma gran parte si. Non penso che siano folli. La sceneggiatura è stata scritta con molto anticipo e forse allungata un pochetto in corso d’opera. Ma JJ ha sempre detto che la serie era fatta di 4 capitoli.
    La cosa che mi inquieta è che noi poverini alcune cose ce le dimenticheremo e faremo una fatica mostruosa a ricollocare i pezzi nel mosaico. Loro hanno il testo, noi una 90a di puntate… Umanamente difficile, a meno che non creiino delle puntate “flash” con rimandi a una cosa e un’altra per farci capire. Ma non credo che sprecheranno puntate, sarebbe un boomerang.
    La cosa che mi inquieta è che… da vecchio appassionato di cose aeronautiche… in effetti non è possibile che un aereo arrivi dalla Nigeria a lì senza scalo (magari ha fatto degli scali) e che un aero si spezzi in volo lasciando tutti così belli e spettinati su un’isola. Questo è tecnicamente impossibile. Quindi, o ce lo spiegano, o è una cialtronata iniziale che fa presagire brutte cose…

  • stayin says:

    no, la statua probabilmente verrà spiegata nei primi episodi di febbraio…

    [spoiler]

    infatti si saprà cosa c’era sull’isola prima della dharma grazie al flashback di qualche others…e la statua fa parte di questa spiegazione.

    [/spoiler]

  • Suzukimaruti says:

    Ragazzi, capita che Akismet – cioè il plugin anti-spam – sia piuttosto allarmista: mette un sacco di vostri commenti tra lo spam. Vi recupero man mano, ci faccio attenzione.

    Se non vedetei commenti, sappiate che prima o poi li recupero. Parola di boy scout (che non sono mai stato e che odio)

  • Ho appena avuto un flash: avete presente quella puntata dei Simpsons dove introducono il nuovo personaggio in Grattachecca e Fichetto, il cane Pucci doppiato da Homer? Avete presente precisamente come lo fanno uscire di scena quando scoprono che non funziona? Ecco, potrebbero fare così pure in Lost. 😀

  • egine says:

    s’è magnato pure il mio maledetto JJ

  • egine says:

    penso che alla fine, chissa quando, molti
    misteri saranno risolti nelle puntate a
    venire e per molti altri JJ farà uscire un dvd
    zeppo di flashback e relative rivelazioni, la
    mia scommessa è che nessuna domanda verrà lasciata
    senza risposta, anche perchè altrimenti un centinaio di fans prenderebbero l’aereo per LA,
    con intenzioni omicide, purtroppo l’aereo cade
    e i sopravissuti..ma questa è un altra storia.

  • fio says:

    (mi si magna i commenti?)

    la statua gigante di un piede a quattro dita, anche.

  • fio says:

    la statua gigante di un piede con quattro dita, magari.

  • winston says:

    – Sembra abbastanza ovvio che rapiscono i bambini per creare uomii perfetti per una società perfetta (uno dei 6 esperimenti della Dharma)
    . Le pietre bianche e nere: abbastanza banale, secondo me. Sono gli archetipi del bene e del male. Le sogna anche la biondina prima di partorire: ricordate, Locke nel sogno ha un occhio bianco e uno nero. E sempre Locke gioca a back gammon con pedine bianche e nere…
    – i francesi erano oceanografi e sono arrivati sull’isola per caso cercando di capire che cavolo significava il essaggio. Lo ha spiegato Rousseau.

    Un dubbio nuovo è: che cavolo stanno costruendo gli Others? Perchè fanno lavorare Kate, Sawyer e altri? Inizialmente sembrava che si divertissero solo a fargli spaccare le pietre. Ma in 3×6 Kate dice a Jack: 2Non so a che stiamo lavorando, ma è qualcosa di grosso”.

  • gareth jax says:

    i francesi di sicuro… E libby ?
    Il fumo ha “sbranato” il pilota nel secondo episodio, mentre con “noi-sappiamo-chi” l’ha solo sbatacchiato un po’. Cos’e’ ? razzismo gastronomico ?
    Perche’ rapiscono i bambini gli others ?

  • biba says:

    Intantio è uscito il primo NUGGET: http://www.youtube.com/watch?v=uwachtbJn0U&eurl=

  • biba says:

    Vorrei capire come fanno ad esserci così tanti sopravvissuti dopo un incidente aereo…Questo non credo lo spiegheranno mai,ed è un po’il presupposto della serie!Ma va bene lo stesso…conto i giorni che mi separano dal 7febbraio…

  • Gomma says:

    Il siero che iniettano alla donna incinta? Perché lo fanno? La rapiscono e le rompono tanto i maroni. Perché?

  • Kurai says:

    Ecco, io concordo e temo che il fumo nero non lo spiegheranno mai, semplicemente perché non è possibile darne una spiegazione razionale. E con lui rimarrà insoluto il mistero della bara vuota del padre di Jack, così come tutta la storia delle allucinazioni. Inizio a temere anche che non sapremo mai perché Locke ha ripreso a camminare e soprattutto perché quando ha raggiunto l’aereo con Boone ha avuto una ricaduta…

  • Suzukimaruti says:

    Corretto, thanks! (il bello è che solitamente lo scrivo giusto)

  • paul says:

    Mezzo assonnato dico: la nave in mezzo alla foresta, la fine della spedizione di Danielle, e i numeri magici (dopo che ce l’hanno smazzato tanto, in questa terza stagione devono persino ancora accennarcene). Mi ripeto: si giocano la faccia sulla storia del fumo nero: se vogliono essere credibili, devono dare una spiegazione «razionale» all’unico elemento fantascientifico, che con la storia, francamente, non c’entra una beata fava (ma ormai era stato introdotto nei primi dieci minuti del pilot, e pareva brutto accantonarlo così). ps: JJ Abrams 😉

What's this?

You are currently reading Lost: cosa resterà insoluto dopo [x] stagioni? at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: