Ehm…

November 13th, 2006 § 10 comments

Quando – a caldissimo, cioè a spoglio iniziato – sollevai qualche dubbio sui brogli alle Politiche di aprile fui additato di allarmismo sinistrorso, complottismo e sostanzialmente idiozia. Peccato che io non appartenga alla sinistra allarmista.

In compenso sono uno che segue ogni giorno i sondaggi politici, che per deformazione professionale ha l'hobby della statistica e che prima di gridare ai brogli ci pensa su 3 volte, verifica bene e ci va coi piedi di piombo.

Poi salta fuori che forse non avevo proprio tutti i torti. E il problema è proprio quello che dicevo: dati a rilento, bianche che spariscono e un grosso limite strutturale per la tenuta democratica del mezzo elettorale in Italia, cioè il disgraziato fatto che si vota su due giorni e le schede elettorali – votate e da votare – restano un'intera notte in balia delle Forze dell'Ordine (che in questo paese non è che siano propriamente una garanzia di imparzialità). E in alcune regioni – credo studiate ad arte – il dato elettorale è stato un sovvertimento completo delle previsioni, degli exit-poll, dei primi dati elettorali consistenti (al 10% dello spoglio, che è altamente indicativo e normalmente è un dato che "fissa" il risultato elettorale, il centrosinistra stravinceva come previsto). Penso soprattutto alla Campania.

Beh, mi comprerò il DVD di Diario (ottima rivista ma talvolta tendente alla sinistra allarmista) che pare documenti gli avvenuti brogli da parte del Governo Berlusconi. Vediamo. Non do nulla per scontato prima della visione.

§ 10 Responses to Ehm…"

  • Antonio Bigoni. says:

    Più che malato è che seguo molto le elezioni in maniera “tecnica”. 😉
    Comunque ti ringrazio per aver pubblicato il commento. 🙂

  • suzukimaruti says:

    non ti censuro, è che sei malato di mente. MA-LA-TO.

    FAtti una vita, dio santo.

  • Antonio Bigoni. says:

    Tu mi avrai anche censurato,ma sei un ignorante pazzesco se scrivi che dopo il 10% dei voti scrutinati le percentuali dei partiti sono stabilizzate.
    Tipo che nel 2006 col 7122 sezioni scrutinate il CSX era al 54% ed il CDX al 45,5% e pretendi che quello fosse il risultato finale.
    Per dire a queste europee con 7000 sezioni il PD era sul 44%,poi però ha chiuso al 40,8%.
    Oppure nel 2013 con sempre 7000 sezioni scrutinate il CSX era l 33,3% ed il CDX al 24,7%.
    O nel 2008 43% al CDX e 41,5% al CSX al 10% dello scrutinio.
    Quindi le cose sono 2,o ci sei o ci fai.
    Ci sei se davvero sei così ignorante da non sapere che gli spogli sono così da sempre,oppure ci fai se lo sai,ma per dare comunque contro al CDX fai finta di non saperlo.
    Il fatto che mi censuri mi fa pensare a questa seconda ipotesi.

  • Pappafico says:

    Accidenti, lo sospettavo anche io!
    Temo però che non succederà proprio nulla, come al solito… anche se spero che mettano in gattabuia qualche “galantuomo” del centro destra

  • degra says:

    E se non fosse ironia della sorte il fatto di perdere brogliando?
    Potrebbe essere voluto il fatto di perdere con poco scarto, in modo da lasciar governare la sinistra con maggioranza risicata, sperando che il governo cada presto e ci siano elezioni anticipate. In questo modo la sinistra farebbe la doppia brutta figura di chi ha governato avendo meno voti dell’avversario, per di più non riuscendoci.
    Ma forse è un ragionamento troppo complicato per la CDL… 😛

  • Suzukimaruti says:

    Matteo: il dubbio c’è. E non so bene cosa augurarmi.

    Ti confesso che se si scopre che Berlusconi e soci hanno taroccato le ultime elezioni non è che perdo fiducia nelle istituzioni democratiche. Tutto ciò per il semplice fatto che non ne avevo, quando governavano loro. Soprattutto per quelle in loro pieno controllo.

    Pensa però all’ironia della sorte se salta fuori che questi hanno fatto i brogli e sono riusciti a perdere lo stesso…

  • AXELL says:

    io credo che sia tutto drammaticamente vero, ma un qualsiasi stupido si sarebbe reso conto che piano piano i numeri erano “drogati”…
    Signori… Si tratta di un Golpe sventato?
    O semplice cialtroneria confusa all’italiana… non lo sapremo MAI.

  • Matteo says:

    ho letto anche io stamane e mi sono inquetato moltissimo. Ed incazzato. Qualcuno deve pagare a questo punto. Che sia il nano malefico se davvero tutto questo è successo, oppure se èDaglio che millanta e mina ancora di piùle già fragili fondamenta della fiducia che nutro per le istituzioni democratiche di questo paese.

    Mi augoro che tocchi a Deaglio pagare, temo non pagherà proprio nessuno…

  • Suzukimaruti says:

    azz si vede così tanto? 🙂

  • SmokingPermitted says:

    Però che amarezza straordinaria eh.

What's this?

You are currently reading Ehm… at Suzukimaruti.

meta

%d bloggers like this: