Sciopero! L’antisindacalismo giova ai miei nervi (in certi casi)

October 6th, 2006 § 14 comments

Perché i TG in “edizione ridotta” durante i giorni di sciopero, che in 5 minuti ti dicono tutto quello che devi sapere senza per forza renderti edotto sulle ultime dichiarazioni di Schifani e sulla vita culturale di Paris Hilton, mi piacciono così tanto?

Ma soprattutto, sulla BBC li fanno sempre così: sono in stato di agitazione permanente o hanno capito che i TG servono a dare le notizie e per la monnezza c’è tutto il resto della programmazione da utilizzare?

Speriamo che i giornalisti scioperino un po’ di più: erano mesi che non guardavo un telegiornale senza bestemmiare per la facilità con cui sprecano i miei soldi del canone in servizi inquietanti e inutili.

§ 14 Responses to Sciopero! L’antisindacalismo giova ai miei nervi (in certi casi)"

  • ernesto says:

    Perfettamente d’accordo con raccoss!

  • holdenC says:

    da giornalista ringrazio. mi sembra una riflessione tutt’altro che peregrina

  • Degra: oh, yeah.

    (Ora mi hai messo la pulce nell’orecchio: nella mia famiglia di figli unici, non ci siamo mai informati se ci fosse un limite al numero dei parenti “esentabili”. In ogni caso, si dimezzano almeno i canoni da pagare.)

  • degra says:

    cioè se uno ha 12 figli e paga il canone, tutti e 12 possono evitare di pagarlo pur abitando a 12 indirizzi diversi?

  • Ma voi sapete, vero, che basta che il canone sia pagato da un parente entro il secondo grado perché lo si possa non pagare?

    (No, davvero, non è una BeppeGrillata. E’ stato sperimentato sul campo nella restodelmondo-casa, ed è legale.)

  • scarlattina says:

    Come sempre, l’unico vera fonte di informazione non allineata è stato il TGCOM, che sprezzante del ridicolo, ha fatto durare la sua edizione ridotta almeno il quintuplo di quella standard. Imperdibile.

  • Samuele says:

    Non sono così tragico come te. Puoi sempre accendere la radio e ascoltare. Ogni ora c’è un radiogiornale di cinque minuti.

  • Degra: per me è il contrario. Senza servizi era così rilassante ma al tempo stesso essenziale che non ho potuto non seguirlo in religioso silenzio, con qualche breve interruzione per dire “oh ma così sì che è un tg serio!”.

  • raccoss says:

    Due giorni senza Studio Aperto e il mondo è migliore.

  • winston says:

    Concordo con te. Mi rilassa essere distaccato per un giorno dal flusso continuo delle notizie fuffa.

  • Axell says:

    ma soprattutto quando ci ripigliamo il TG2????
    Sono ancora nelle loro mani…

  • Suzukimaruti says:

    yes, lo pago. ho provato a non pagarlo all’inizio, quando ho preso casa. Ma mi hanno beccato, quindi ora ahimé pago…

  • degra says:

    Già, poi parlano di telegiornali “agili” (che cazzo vorrà dire) di quelli quelli un po’ diversi tipo TG2 con i giornalisti in piedi o il TG% con la coppia di giornalisti…
    La forma migliore è quella “da sciopero”, peccato che il comunicato sindacale duri più delle notizie…
    Comunque ho notato che il non avere servizi filmati mi distrae tantissimo: ho visto il TG3 di mezzogiorno e non ho praticamente sentito una notizia. Sarà che non sono abituato…
    A me basterebbe la striscia rossa del TG2 sotto un qualsiasi programma…

  • vanishoxygel says:

    deduco che tu sia uno dei pochi in Italia a pagare il canone Rai.

What's this?

You are currently reading Sciopero! L’antisindacalismo giova ai miei nervi (in certi casi) at Suzukimaruti.

meta