A mia insaputa

September 12th, 2006 § 3 comments

Mi hanno fatto notare che, senza che manco me ne accorgessi (e dire che leggo Macchianera tutti i dì), sono stato nominato tra i candidati ai Blog Awards, nella categoria “migliore blog come fonte di spunti” (o giù di lì: il sito del Neri attualmente non funziona).

Diciamolo subito: vista la compagnia, il Toro ha più chances di vincere la Champions League rispetto a quante ne ho io per il Blog Award, ma qui ci si accontenta della nomination, che finalmente la mia mammina potrà esibire tutta fiera dal verduraio al posto della laurea che non ho mai preso (nota: la mia mammina non va dal verduraio e al reparto verdure del PAM non le danno ascolto, anche perché è self-service).

Anche perché è dal 1981 che non vinco qualcosa (all’epoca era un concorso di Topolino, la cui risposta era “Adriano Celentano”: mandai la famosa cartolina postale con scritto su il nome del “molleggiato” e mi arrivò dopo un mese una scatola di Tente, cioè una imitazione spagnola del Lego, ovviamente non compatibile con il Lego e assolutamente inutile se non a costruire una mini-astronave di rara tristezza; io comunque ero al settimo cielo, come quando Beppe Dossena mi spedì una foto autografata dopo che gli avevo mandato la mia prima e ultima lettera da piccolo fans alla sede del Toro [ora occupata dal CEPU: sic transit gloria mundi].

Ora resta da capire chi è che mi ha segnalato, giacché non ho un blog molto user friendly (post chilometrici, ragionamenti assolutamente autoriferiti, scazzi umorali, vaghezza di argomenti, antipatia di base del suo titolare, ossessioni, scarsa modaiolità, quasi niente immagini e il tutto scritto piccolissimo e coi link quasi invisibili).

Nel mentre, grazie: ma votate EmmeBi, che lui dà veramente spunti e non consuma righe su righe.

§ 3 Responses to A mia insaputa"

What's this?

You are currently reading A mia insaputa at Suzukimaruti.

meta