Francesco Salinas c’è!

May 30th, 2006 § 10 comments

Sarà che questo blog porta notoriamente fortuna, sarà che il candidato meritava e la città ha risposto, ma il risultato accessorio (ma non meno importante) delle elezioni di ieri è che Francesco Salinas è stato eletto consigliere comunale!!!!! (cioè, mentre lo scrivo mancano ancora pochi seggi alla conferma definitiva, ma dovrebbe farcela agevolmente).

E per di più ha preso un bel po’ di preferenze, circa 1500.

Quindi grazie a tutti voi che lo avete votato! Il candidato, anzi l’eletto, ha confermato che a breve trasmetterà indicazioni per un appuntamento festaiolo di ringraziamento a tutti gli elettori e a tutti gli imbucati alla festa (che magari non lo hanno votato ma va bene lo stesso: penso io a rigargli la macchina mentre brindano). Appena so tutti i dettagli, li bloggo e ci si vede lì.

Una notizia altrettando bella è che il buon Salinas è più che intenzionato a proseguire l’esperienza del suo blog anche ora che sarà consigliere comunale: l’opportunità è poter ascoltare una voce diretta dalla Sala Rossa (viste le percentuali prese dal Chiampa, mai nome fu più azzeccato) e soprattutto comunicare direttamente e senza mediazioni con un consigliere comunale che ha capito che per fare bene in politica serve saper ascoltare.

Il tutto, tra l’altro significa che presto sarò misteriosamente esentato dall’ICI, via Venalzio perderà il nome italianizzato fascistizzante e sarà rinominata Via Leovigildo Lins Gama detto Junior e nel giardinetto di fronte al mio portone la Città di Torino installerà un monumento equestre a Desmond Dekker, fatto interamente di vinile.

§ 10 Responses to Francesco Salinas c’è!"

  • Mundo says:

    Cannabis terapeutica e meno burocrazia per terapie anti-dolore
    IGN – Italy Global Nation – 19 ore fa
    Roma, 19 ott. (Adnkronos Salute) – Via libera a 2 farmaci a base di cannabis e meno burocrazia per la prescrizione degli oppioidi contro il dolore. Sono alcune novità del Ddl per la ?semplificazione degli …

  • Suzukimaruti says:

    grazie! Ma tutto il merito (anche del podcast) è di Chiamparino

  • semmai grazie a voi piemontesi che state mostrando al resto del nord che razza di cantonata che hanno preso negli ultimi anni…
    e complimenti per il gran bel blog/podcast 🙂 a

  • gaetano says:

    considerata l’alternativa, al solito, va bene così. quanto all’immediatezza dell’associazione Rosso => Chiamparino… ma so anche che questo è il posto meno adatto per discuterne. 🙂

  • daniela l. says:

    ci sono certi panini strani ai quali non resisto: a metà giugno passano in rassegna a mi i film di cannes e me ne sciropperò un tot sperando che ne diano qualcuno anche all’anteo così passando di lì per caso…

  • Suzukimaruti says:

    non è proprio un pattini e marinoni, ma una cosa simile. In effetti l’accoppiata in quella piazzetta è ottima: una libreria anarcoide e un luogo mangereccio, con in più un po’ di panchine su cui leggere. Quasi non sembra Milano.

  • daniela l. says:

    ot: ho letto adesso il tuo commento al post del petunio, bar brera. La panetteria non so proprio come si chiama, di certo so che è accanto alla libreria utopia credo, appena fuori dalla metro moscova. Anyway pattini e marinoni – in modo particolare quello di buenos aires – mi rifocilla e m’ammorbidisce la seduta (pizzette pizzettine da qualche parte finiscono) da immemore tempo e con grande soddisfazione.

    ps io comunque non so se riesco ad aspettare la seconda stagione di lost per un anno su raidue (sky non ce l’ho) uffa…

  • Violetta says:

    Posso venire alla festa anche se non voto a Torino ?

  • la mela sonica says:

    denis martucci 9905 voti.

    che mi dici?
    il muro del cabina..rulez?

  • Gommaweb says:

    Ma come… non te l’han detto? Torino da domani si chiamerà Pol Pot City! Vai Chiampa (Rino)!

What's this?

You are currently reading Francesco Salinas c’è! at Suzukimaruti.

meta