Senza parole

January 26th, 2006 § 12 comments

Buona visione

§ 12 Responses to Senza parole"

  • spider says:

    🙂

    senza contare che hanno la tifoseria inesorabilmente piu’ fascista d’italia. Persino il Verona ha una curva piu’ “democratica”…

  • il Toro E’ morto e poi rinato*

    avevo dimenticato un accento. 🙂

    spider: ecco sulla sponda biancoceleste siamo d’accordo.

    c’era un amico di Roma tifosissimo dei giallorossi che diceva sempre: “ma perché, a’ Lazio è ‘na squadra?” 😀

  • spider says:

    guarda mela che per molti Juventini come me la triade è a dir poco imbarazzante 🙂

    comunque io volevo solo punzecchiare senza far polemica

    anche perchè i miei odi calcistici risiedono altrove(a Roma, sponda biancazzurra brrrrr), non certo presso i cugini…

  • Più che il ricordo per bilanciare un presente un po’ meno gratificante – la scorsa estate il Toro e morto e poi rinato – per me è il ricordo di un calcio diverso.
    Giocatori tutto sommato ancora magri, con una corporatura normale, pettinati un po’ alla carlona; in una parola uomini in pantaloncini che corrono dietro alla palla come meglio possono.

    Quel calcio lì mi divertiva e anche tanto, perché davvero spesso fino alla fine non si sapeva a chi sarebbe andato il campionato e ogni tanto spuntava la squadra fenomeno che faceva il campionato della vita e vinceva lo scudetto inspettatamente.

  • la mela sonica says:

    lo sappiamo cosa credi…da noi ha fatto pratica…da voi con il sostegno di tony Giraudo e umberto lamiera è diventato operativo…
    vogliamo parlare di giocatori bombati ed arbitri comprati(iuliano ronaldo docet…)

  • ank says:

    la mezza rovesciata del granata torrisi
    ecco cosa resterà
    (davvero)
    degli anni ottanta…

  • spider says:

    e comunque posso dirti una cosa senza che ti incazzi? 🙂

    lo so che tu sei uno del tipo toccatemi anche la mamma ma non il Toro ma tant’è…

    Moggi prima di fare il ds al napoli e alla Juve dove faceva il dirigente?

    Si narra di un quarto di finale di coppa uefa con donnine allegre fatte recapitare nelle camere d’albergo della terna arbitrale…

  • #6 says:

    E ti rimedi il delirio di un vecchio romanista.
    Era il giorno del battesimo di mia cugina, e io come da protocollo invece che in chiesa ero nella Fulvia di mio padre a sentire le partite.
    Fiorentina-Roma e il derby di Torino.
    Noi perdevamo, poi andiamo sul 2-1, ma la Juve era sempre sopra 2-0.
    Ora, quando il Torino ha pareggiato, io sono corso in chiesa riferendo a gesti grandi notizie.
    Mio padre viene in macchina con me: “Ma davero er Torino ha pareggiato?”. No, era anche meglio.
    Grazie del ricordo, e del mezzo scudetto.

    BTW, noi pareggiammo a Firenze 2-2.

  • capemaster says:

    OT

    se non ti dispiace ti linko nel mio sito.

  • spider says:

    🙂

    Noi i Derby vinti non ce li ricordiamo neanche piu’. Sono troppi

    …eppure non vedo l’ora che torniate in A.

    E non per spocchiosa superiorità

  • Suzukimaruti says:

    fino a quando Moggi e la mafia non ci portano via pure quelli

  • dan says:

    si vive di ricordi eh?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

What's this?

You are currently reading Senza parole at Suzukimaruti.

meta